Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Ente sanitario di prevenzione, ricerca e servizi per la salute animale e la sicurezza alimentare
Presentazione >
+39 049 8084211
Convegno "Esperienze e sinergie tra istituzioni nei programmi scolastici di educazione alimentare e promozione di corretti stili di vita"

Convegno “Esperienze e sinergie tra istituzioni nei programmi scolastici di educazione alimentare e promozione di corretti stili di vita”

Pubblicato il: 16 maggio 2017 Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2017

Mercoledì 7 giugno 2017 a Roma, presso la sede di Via Ribotta del Ministero della Salute, si terrà il convegno “Esperienze e sinergie tra istituzioni nei programmi scolastici di educazione alimentare e promozione di corretti stili di vita”, promosso dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità.

L’alimentazione è uno dei principali fattori che determinano lo stato di salute o di malattia di un individuo. Diete non equilibrate possono condurre a deficit o eccessi di nutrienti, con conseguente comparsa da un lato di malattie da denutrizione, dall’altro di sovrappeso e obesità. Per questo è opportuno attuare programmi rivolti ai giovani, in particolare in ambito scolastico, con l’obiettivo di far acquisire precocemente un corretto stile di vita relativo all’alimentazione che l’attività fisica.

L’efficacia di queste azioni può essere aumentata dalla condivisione di esperienze e da sinergie fra le varie istituzioni e gli esperti del settore. In questo senso il convegno sarà un momento di confronto e di aggregazione inter-istituzionale ed inter-disciplinare, per promuovere la collaborazione ed il networking tra esperti e istituzioni.

Programma completo »
© Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell'Università 10, 35020 Legnaro (PD)
Tel: +39 049 8084211 | Fax: +39 049 8830046
E-mail: comunicazione@izsvenezie.it
PEC: izsvenezie@legalmail.it (Guida alla PEC)
C.F. / P.IVA: 00206200289
Protocollo: lun-ven. 9-13 | giov. 9-13 e 14-15.30