Home page | Chi siamo | Contatti | Bandi e gare | Bilanci | Conferimento campioni | English version

Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie

mission, attività e organizzazione attività dei laboratori di riferimento internazionale progetti e risultati esami e tariffe argomenti tecnico - scientifici concorsi, selezioni, bandi, gare convegni, corsi, biblioteca news, campagne di comunicazione e divulgazione

Home Page | Eventi e formazione | Corsi e convegni

Corso base per la formazione di nuovi tecnici apistici da inserire nel Registro Regionale Tecnici Apistici della Regione Veneto

Informazioni generali
La Regione del Veneto promuove lo sviluppo e la valorizzazione dell'apicoltura (L.R. 23/94 del 18 aprile 1994), intesa anche come strumento per il miglioramento qualitativo e quantitativo delle produzioni agricole e la valorizzazione degli ecosistemi naturali, al fine della tutela del patrimonio apistico e della profilassi delle malattie delle api.

Obiettivi generali del corso
L’IZSVe organizza un corso base per la formazione di nuovi tecnici apistici da inserire nel Registro Regionale Tecnici Apistici della Regione del Veneto. il corso si propone di fornire ai partecipanti un’adeguata formazione di base tale da consentire lo svolgimento dell’attività prevista per i tecnici apistici, che si concretizza in un’azione di informazione e formazione, oltre che di assistenza tecnica in campo, per gli addetti al settore nel territorio in cui svolgono la loro attività.

Programma
Il corso si articola in 6 giornate per complessive 30 ore. E’ previsto un numero massimo di 30 partecipanti ed un numero minimo di 10. Frequenza minima per partecipare alla prova di valutazione: 80% delle ore di teoria e 100% delle ore di pratica, a seguito della quale sarà rilasciato l’attestato di valutazione.

Sede
Il corso si svolgerà presso la sede centrale l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, Viale dell’Università, 10 a Legnaro (Padova) per la parte teorica, mentre la parte pratica presso un’azienda apistica.

Destinatari
Il requisito minimo per l’iscrizione è il possesso della licenza di scuola media di primo grado. I soggetti interessati devono presentare apposita domanda di partecipazione al corso al CRA, secondo le modalità e i tempi dal medesimo stabiliti.
Sarà data priorità alle domande dei seguenti soggetti:

  • in possesso del diploma di Perito Agrario od equipollente, (punti 1);
  • di laurea in scienze agrarie o scienze veterinarie od equipollenti (punti 1);
  • con un’esperienza almeno quinquennale nel campo apistico derivante dall’aver condotto un numero congruo di alveari e comunque non inferiore a 10, regolarmente denunciati alle Az. Ulss di competenza ai sensi della LR. n. 23/1994 (punti 1).

Sarà data priorità alle domande dei soggetti in possesso del diploma di Perito Agrario o equipollente, laurea in scienze agrarie o scienze veterinarie o equipollenti.

Sarà data priorità assoluta ai residenti nei territori delle seguenti Az. Ulss:

  • Az. Ulss n. 3 Bassano del Grappa
  •  
  • Az. Ulss n. 4 Alto Vicentino
  •  
  • Az. Ulss n. 5 Ovest Vicentino
  •  
  • Az. Ulss n. 19 Adria
  • Az. Ulss n. 22 Bussolengo

In mancanza di tali requisiti, rappresenta titolo di preferenza la data di presentazione della domanda.

Invio delle domande

Le domande devono pervenire entro giovedì 10 gennaio 2013, al seguente indirizzo:
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, Centro Regionale per l’Apicoltura, Viale dell’Università, 10 - 35020 Legnaro (Padova)

Possono essere presentate con una delle seguenti modalità alternative:

  • presentazione al Protocollo della Sede Centrale (orario: lunedì-venerdì mattina 9.00-13.00; giovedì pomeriggio 15.00-16.30);
  • spedizione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento. A tal fine fa fede la data di spedizione comprovata dal timbro a data dell’Uffici postale accettante.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata compilando l’Allegato L al Decreto 462 del 16 ottobre 2008, firmata, con allegata copia fotostatica leggibile di un documento di identità in corso di validità.

Scarica la domanda di partecipazione

Ricevibilità
È verificata la ricevibilità inerente a:

  • rispetto dei termini per la presentazione delle domande
  • presenza nella domanda della firma del richiedente, ai sensi dell’art. 47 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445.

Graduatoria e Calendario

Graduatoria 2013

Calendario


Normativa di riferimento

  • L.R. 23/94 del 18 aprile 1994
  • DGR n. 1855 del 08 luglio 2008 - Allegato B
  • DGR n. 3921 del 16 dicembre 2008 – Allegato A
  • DGR n. 1597 del 31 luglio 2012 – Allegato A

 

 
Stampa PDF