Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Ente sanitario di prevenzione, ricerca e servizi per la salute animale e la sicurezza alimentare
Presentazione >
+39 049 8084211

Comitato etico

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie si è dotato di un proprio Comitato etico, a partire dall’ottobre del 2007 (DDG n. 269 del 28 maggio 2007, DDG n. 277 del 5 giugno 2007, DDG n. 13 del 10 gennaio 2011 e DDG n. 605 del 6 dicembre 2013), con l’obiettivo di dare appropriata attuazione alla sua mission laddove si fa riferimento alla risposta ai bisogni di garantire il benessere animale, determinati da esigenze etiche e normative.

Il Comitato etico dell’IZSVe è un organismo interdisciplinare indipendente per la valutazione etica dei protocolli di studio e di procedure di produzione che prevedono l’impiego di animali a scopo sperimentale. Tale organismo offre anche consulenza ad altri Enti che ne facciano richiesta su questioni di carattere etico per le quali l’Istituto è competente.

Compito del Comitato etico è la valutazione della metodologia e dell’esecuzione degli studi o delle attività proposte dal ricercatore in relazione ai valori espressi dall’Istituto Zooprofilattico delle Venezie, in particolare impiegando criteri in grado di coniugare le necessità proprie della ricerca scientifica con la tutela del benessere dell’animale.

Altre finalità importanti perseguite dal Comitato etico riguardano la promozione dell’etica applicata alle scienze degli animali utilizzati a fini sperimentali, anche in collaborazione con altri centri di ricerca e istituzioni, e la formazione di appropriate competenze e professionalità del personale di ricerca secondo l’approccio etico stabilito dalle 3R (replacement, reduction, refinement).

Attività

Come definito dal Regolamento di funzionamento del Comitato etico IZSVe, i compiti istituzionali svolti dal Comitato sono:

  • formulare pareri motivati e/o raccomandazioni su tutti i progetti e protocolli di ricerca, da svolgere nell’ambito dell’IZSVe, che prevedono l’utilizzazione di animali a fini sperimentali e nelle procedure di produzione
  • promuovere l’adozione e il rispetto di principi etici per il corretto allevamento, mantenimento e trattamento degli animali impiegati
  • svolgere attività di consulenza nonché di formulazione di pareri e raccomandazioni su problematiche inerenti all’utilizzo, alla manipolazione, al trattamento e al benessere dell’animale
  • promuovere la diffusione di tecnologie alternative e/o complementari all’uso degli animali
  • assicurare che ogni studio comprenda il minor numero di esperimenti necessari per ottenere risultati utili
  • promuovere la formazione del personale di ricerca e lo sviluppo di competenze e professionalità nelle scienze degli animali utilizzati a fini sperimentali e nelle procedure di produzione.

Regolamento completo dell’attività del Comitato etico: PDF

Componenti

Il Comitato etico dell’IZSVe è composto da (DDG n. 14 del 24 gennaio 2014):

  • Renzo Pegoraro
    Presidente, Esperto in bioetica
    Centro studi di bioetica Fondazione Lanza (PD)
  • Gabriele Bono
    Esperto in benessere animale
    Professore ordinario, facoltà di Medicina veterinaria – Università di Padova
  • Vittorio Canova
    Medico legale
    libero professionista, Vicenza
  • Barbara De Mori
    Esperto in filosofia morale
    facoltà di Medicina veterinaria, Università di Padova
  • Francesco Grigoletto
    Esperto in bio-statistica
    professore ordinario facoltà di Medicina e chirurgia, Università di Padova

  • Stefano Marangon
    Direttore sanitario IZSVe
  • Giampaolo Morbioli
    Medico veterinario in rappresentanza degli Ordini dei medici veterinari
    Responsabile dello stabulario della facoltà di Medicina e chirurgia, Università di Verona
  • Franco Mutinelli
    Esperto di servizi per la sperimentazione animale
    Direttore SCS3 Diagnostica specialistica e istopatologia, IZSVe
  • Licia Ravarotto
    Esperto in formazione e comunicazione
    Direttore SCS7 Comunicazione e conoscenza per la salute, IZSVe
  • Luisa De Paoli
    Esperto in scienze sociali
    URP Azienda ospedaliera ULSS 16 Padova

Richieste di parere

I ricercatori IZSVe che desiderano sottoporre alla valutazione del Comitato etico dell’IZSVe progetti di ricerca o procedure di produzione che prevedano l’impego di animali possono scaricare la modulistica per la presentazione dei progetti nella Intranet aziendale, alla voce Comitato etico.

I ricercatori di Istituti, Università e altri enti possono ugualmente chiedere il parere del Comitato etico IZSVe contattando la Segreteria, che provvederà all’invio della modulistica necessaria, dando le debite istuzioni per la compilazione e la presentazione della domanda nel rispetto dei tempi previsti dalla procedura.

Segreteria

Licia Ravarotto
Direttore SCS7 – Comunicazione e conoscenza per la salute
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell’Università 10, 35020 Legnaro (Padova)
Tel.: +39 049 8084264 | Fax: +39 049 8084270
E-mail: comitatoetico@izsvenezie.it
PEC: comitatoetico.izsvenezie@legalmail.it

© Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell'Università 10, 35020 Legnaro (PD)
Tel: +39 049 8084211 | Fax: +39 049 8830046
E-mail: comunicazione@izsvenezie.it
PEC: izsvenezie@legalmail.it (Guida alla PEC)
C.F. / P.IVA: 00206200289
Protocollo: lun-ven. 9-13 | giov. 9-13 e 14-15.30