Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Ente sanitario di prevenzione, ricerca e servizi per la salute animale e la sicurezza alimentare
Presentazione >
+39 049 8084211

Terregino Calogero

Calogero Terregino | Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Ruolo Direttore
Struttura SCS5 – Ricerca e innovazione
SCS6 – Virologia speciale e sperimentazione
Centro di referenza nazionale per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle
Telefono +39 049 8084377
E-mail cterregino@izsvenezie.it

Profilo professionale

Calogero Terregino, dirigente veterinario, è responsabile del Laboratorio di virologia speciale della SCS6 Virologia speciale e sperimentazione – Centro di referenza nazionale OIE/FAO per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle, dove si occupa della diagnosi dell’influenza aviaria e di altre malattie virali del pollame, dei mammiferi domestici e degli uccelli selvatici.

Nel 1996 ha conseguito la laurea in Medicina veterinaria presso l’Università di Bologna, seguita, nel 1999, dal dottorato di ricerca in Patologia dei volatili, del coniglio e della selvaggina”. Nel 2003 ha ottenuto il diploma di specializzazione in Tecnologia e patologia della specie avicole, coniglio e della selvaggina presso l’Università di Milano.

È responsabile di progetti di ricerca sulla patogenesi dell’influenza aviaria e sui vaccini utilizzati in avicoltura. Altri interessi di ricerca riguardano la patogenesi delle infezioni causate da virus influenzali e sull’efficacia di vaccini per l’influenza aviare, bronchite infettiva e malattia di Newcastle, progetti realizzati in collaborazione con centri di ricerca internazionali, come CODA-CERVA (Belgio), Central Laboratory for Evaluation of Veterinary Biologics CLEVB (Egitto), Kimron Veterinary Services (Israele), Glasgow University (Regno Unito), e nell’ambito di progetti internazionali quali FP7-PREDEMICS; FP7-FLUPIG; EMIDA Era-Net –NADIV.

È impegnato in attività di sorveglianza e monitoraggio per influenza aviaria e West Nile disease ed è riferimento per le malattie del pollame, degli uccelli da gabbia e da voliera e degli equini.

Fornisce supporto tecnico-scientifico agli operatori del servizio sanitario nazionale nella gestione delle emergenze epidemiche e nelle attività di sorveglianza delle malattie virali del pollame, degli uccelli selvatici e degli equidi.

È autore e/o coautore di oltre 200 pubblicazioni.

Pubblicazioni

  • Bonfante F, Fusaro A, Zanardello C, Patrono LV, De Nardi R, Maniero S, Terregino C (2014), Lethal nephrotropism of an H10N1 avian influenza virus stands out as an atypical pathotype. Vet Microbiol. 2014 Aug 19. pii: S0378-1135(14)00361-7. doi: 10.1016/j.vetmic.2014.07.023. [Epub ahead of print].
  • Terregino, C., Aldous, E. W., Heidari, A., Fuller, C. M., De Nardi, R., Manvell, R. J., Beato, M. S., Shell, W. M., Monne, I., Brown, I. H., Alexander, D. J., and Capua, I. Antigenic and genetic analyses of isolate APMV/wigeon/Italy/3920-1/2005 indicate that it represents a new avian paramyxovirus (APMV-12). Arch. Virol. 158:2233-2243. 2013.
  • De Benedictis, P., Mancin, M., Cattoli, G., Capua, I., & Terregino, C. (2012). Serological methods used for rabies post vaccination surveys: An analysis. Vaccine, 30(38):5611-5. doi:10.1016/j.vaccine.2012.06.089.
  • Terregino C., Toffan A., Cilloni F., Monne I., Bertoli E., Castellanos L., Amarin N., Mancin M., Capua I. (2010). Evaluation of the protection induced by avian influenza vaccines containing a 1994 Mexican H5N2 LPAI seed strain against a 2008 Egyptian H5N1 HPAI virus belonging to clade 2.2.1 by means of serological and in vivo tests, Avian Pathology – Pathology, Volume 39 Issue 3, 215.
  • Fusaro A., Monne I., Cattoli G., De Nardi R., Salviato A., Moreno Martin A., Capua I., Terregino C. (2010). Gene segment reassortment between Eurasian and American clades of avian influenza virus in Italy. Arch Virol. – Vol. 155 (2010), pp 77-81
  • Terregino C., De Nardi R., Nisi R., Cilloni F., Salviato A., Fasolato M., Capua I. (2009). Resistance of turkeys to experimental infection with an early 2009 Italian human influenza A (H1N1) virus isolate. Eurosurveillance, Volume 14, Issue 41, 15 October 2009
  • Terregino C., Beato M.S., Bertoli E., Mancin M., Capua I. (2009). Unexpected heat resistance of Italian low-pathogenicity and high-pathogenicity avian influenza A viruses of H7 subtype to prolonged exposure at 37°C. Avian Pathology 38(6): 519-522.
  • Terregino C., Toffan A., Beato M.S., De Nardi R., Vascellari M., Meini A., Ortali G., Mancin M., Capua I. (2008). Pathogenicity of a QX strain of infectious bronchitis virus in specific pathogen free and commercial broiler chickens, and evaluation of protection induced by a vaccination programme based on the Ma5 and 4/91 serotypes. Avian Pathology (October 2008) 37(5), pp. 487-493.
  • Guberti V., Scremin M., Busani L., Bonfanti L., Terregino C. (2007). A simulation model for low-pathogenicity avian influenza viruses in Dabbling Ducks in Europe. Avian Diseases, Vol. 51, pp.275-278.
  • Terregino C., De Nardi R., Guberti V., Scremin M., Raffini E., Moreno Martin A., Cattoli G., Bonfanti L., Capua I. (2007). Active surveillance for avian influenza viruses in wild birds and backyard flocks in Northern Italy during 2004 to 2006. Avian Pathology (August 2007), 36(4), pp. 337-344

© Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell'Università 10, 35020 Legnaro (PD)
Tel: +39 049 8084211 | Fax: +39 049 8830046
E-mail: comunicazione@izsvenezie.it
PEC: izsvenezie@legalmail.it (Guida alla PEC)
C.F. / P.IVA: 00206200289
Protocollo: lun-ven. 9-13 | giov. 9-13 e 14-15.30