Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Ente sanitario di prevenzione, ricerca e servizi per la salute animale e la sicurezza alimentare
Presentazione >
+39 049 8084211

Botulismo

Botulismo

Il botulismo è una malattia potenzialmente mortale causata da una tossina ad attività neurotossica prodotta da alcuni microorganismi appartenenti al genere Clostridium.

I clostridi produttori di tossine botuliniche sono microorganismi anaerobi che si trovano comunemente nella polvere, nel suolo, nei sedimenti, nell’acqua, nei vegetali e negli animali sottoforma di spore. Possono quindi venire facilmente a contatto con gli alimenti e contaminarli. Le spore rappresentano delle forme di resistenza del microorganismo e possono sopravvivere nell’alimento anche per lunghi periodi. Di per sé le spore non rappresentano un pericolo ma lo diventano qualora, in condizioni ambientali favorevoli, comincino a germinare e quindi a produrre la tossina.

Nell’uomo sono riconosciute quattro forme di botulismo:

  • alimentare, dovuto all’ingestione di alimenti contenenti tossina preformata;
  • da ferita, dovuto alla produzione di neurotossina all’interno di ferite contaminate da clostridi produttori di neurotossine;
  • intestinale, sia infantile che dell’adulto, provocato dalla moltiplicazione nell’apparato gastroenterico dei batteri con conseguente produzione di neurotossine;
  • iatrogeno, molto raro ed associato alla somministrazione della tossina per uso cosmetico/terapeutico.

Nell’uomo la forma alimentare è quella più comune ed è, spesso, associata al consumo di conserve artigianali o casalinghe. I principali veicoli di tossina sono le verdure conservate in olio e in acqua, le conserve di pesce e la carne conservata.

Sono inoltre da considerarsi sempre potenzialmente contaminate, zuppe e minestroni non refrigerati in modo idoneo, le conserve alimentari “etniche”, ed in ogni caso tutti i cibi conservati che non devono essere cotti e che hanno un basso grado di acidità (pH>4,6).

Attività IZSVe

Presso i laboratori dell’IZSVe vengono analizzati campioni alimentari destinati a consumo umano e animale, campioni biologici, campioni ambientali e brodo di colture batteriche.

Le procedure sono volte ad identificare la presenza delle tossine o dei clostridi, e vengono svolte secondo quanto descritto nel metodo emesso dal centro di Riferimento Nazionale, che ha sede presso l’Istituto Superiore di Sanità, “Ricerca di Clostridi produttori di tossine botuliniche e ricerca di tossine botuliniche (metodo colturale e mouse test) – ISS SPVA N-RL CNRB POMIAC02.001-REV. 1 2013”

Tali prove vengono eseguite presso:

Inoltre, presso la Sezione territoriale SCT2 di Treviso viene eseguito l’isolamento e la caratterizzazione dei ceppi di C. botulinum (metodo biomolecolare “ISS POMIAC 03.001 rev.1- ISS SPVA N-RL CNRB”), oltre che ulteriori caratterizzazioni basate sull’utilizzo della spettrometria di massa.

Referente IZSVe

Antonia Ricci
SCS1 – Analisi del rischio e sorveglianza in sanità pubblica
Tel: +39 049 8084296
E-mail: aricci@izsvenezie.it

Pubblicazioni

  • Bano L., Drigo I., Tonon E., Agnoletti F., Giovanardi D., Morandini E. Rice hulls as a possible source of Clostridium botulinum type C spores for poultry. Vet Rec. 2013 Nov 2;173(17):427-8.
  • Woudstra C, Skarin H, Anniballi F, Auricchio B, De Medici D, Bano L, Drigo I, Hansen T, Löfström C, Hamidjaja R, van Rotterdam BJ, Koene M, Bäyon-Auboyer MH, Buffereau JP, Fach P. Validation of a real-time PCR based method for detection of Clostridium botulinum types C, D and their mosaic variants C-D and D-C in a multicenter collaborative trial. Anaerobe. 2013 Aug;22:31-7
  • Woudstra C, Skarin H, Anniballi F, Fenicia L, Bano L, Drigo I, Koene M, Bäyon-Auboyer MH, Buffereau JP, De Medici D, Fach P. Neurotoxin gene profiling of clostridium botulinum types C and D native to different countries within Europe. Appl. Environ. Microbiol. 2012 May;78(9):3120-7.

Centri di riferimento

  • Il Centro di referenza nazionale per il botulismo è situato presso l’Istituto Superiore di Sanità di Roma (Centro Nazionale di Riferimento per il Botulismo – CNRB).

Ultime news

Corso ECM / Il botulismo, dal sospetto clinico alle nuove strategie di trattamento e prevenzione

Corso ECM / Il botulismo, dal sospetto clinico alle nuove strategie di trattamento e prevenzione

Giovedì 13 novembre 2014 si terrà a Padova, presso l'Aula Magna Vallinsneri del Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università degli studi di…

Leggi tutto >

Puoi visualizzare tutte le notizie, gli aggiornamenti e gli approfondimenti su questo tema nella sezione “News” del sito, alla pagina News > News per temi > Malattie e patogeni > Botulismo

Vai alle news sul tema Botulismo »
© Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell'Università 10, 35020 Legnaro (PD)
Tel: +39 049 8084211 | Fax: +39 049 8830046
E-mail: comunicazione@izsvenezie.it
PEC: izsvenezie@legalmail.it (Guida alla PEC)
C.F. / P.IVA: 00206200289
Protocollo: lun-ven. 9-13 | giov. 9-13 e 14-15.30