Questo articolo ripropone alcuni approfondimenti recentemente pubblicati nella rubrica “Uccelli ornamentali” di IZSVe Pets, il portale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie dedicato alla medicina veterinaria degli animali da compagnia e rivolto ai medici veterinari liberi professionisti. L’articolo riassume una serie di 4 post in cui vengono approfondite in maniera schematica le principali patologie dei pet birds.

Visita IZSVe Pets »

L’allevamento dei volatili ornamentali rappresenta in Italia una realtà molto diffusa e notevolmente complessa.

Come tutti gli allevamenti animali, anche questo settore è interessato da problematiche di tipo sanitario. Gli uccelli ornamentali possono infatti essere colpiti da numerose malattie, che possiamo suddividere in base all’origine: batterica, micotica, parassitaria o virale.

Di seguito un approfondimento delle caratteristiche delle principali patologie di ognuno di questi gruppi, specificando per ogni malattia:

  • l’agente eziologico;
  • le specie sensibili;
  • la sintomatologia;
  • le lesioni anatomo-patologiche;
  • le modalità diagnostiche.
Origine battericaOrigine micoticaOrigine parassitariaOrigine virale

Malattie di origine batterica

Aegyptianella

  • Agente eziologico: Aegyptianella spp.
  • Specie sensibili: segnalata in passeriformi, falconiformi, psittaciformi
  • Sintomatologia: anemia, depressione, arruffamento, anoressia, ipertermia, paralisi delle zampe
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia
  • Diagnosi: colorazione Diff-Quick

Botulismo

  • Agente eziologico: Clostridium botulinum
  • Specie sensibili: tutte, più frequente in specie acquatiche
  • Sintomatologia: paralisi flaccida della muscolatura scheletrica, meno frequentemente paralisi bulbare, perdita di piume e diarrea
  • Lesioni anatomo o isto-patologiche: edema da danno endoteliale, petecchie emorragiche al cervelletto, necrosi ed emorragie al lobo centrale del cervello
  • Diagnosi: isolamento colturale, PCR, prova biologica, identificazione tossina.

Campylobatteriosi

  • Agente eziologico: Campylobacter spp., più comunemente riscontrato jejuni
  • Specie sensibili: tutte, ma per lo più columbiformi ed estrildidi
  • Sintomatologia: elevata mortalità nei nidiacei e allo svezzamento (estrildidi). Letargia, anoressia, diarrea con feci giallastre e presenza di semi indigeriti.  Nelle forme croniche dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia con emorragie o focolai necrotici, enterite catarrale con alimento indigerito
  • Diagnosi: esame colturale in specifiche condizioni di coltura e successiva identificazione

Clamidiosi

  • Agente eziologico: Chlamydia psittaci
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: variabile, anoressia, dimagramento, diarrea verdastra, sinusite, congiuntivite, sintomi respiratori, rantoli, molti uccelli (soprattutto psittacidi) asintomatici ed escretori persistenti
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, aerosacculite, polmonite fibrinosa, periepatite e pericardite fibrinosa
  • Diagnosi: PCR, fissazione del complemento, isolamento in uova embrionate o colture cellulari, colorazione Gimenez

Clostridiosi

  • Agente eziologicoClostridium spp., Cl. perfringens, Cl. colinum
  • Specie sensibili: potenzialmente tutte
  • Sintomatologia: mortalità improvvisa, diarrea emorragica, disidratazione, dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite necrotico-emorragica, enterite ulcerativa
  • Diagnosi: esame colturale in  specifiche condizioni di coltura (anaerobiosi)

Colibacillosi, colisetticemia, coligranulomatosi

  • Agente eziologico: Escherichia coli
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: aspecifica nelle forme acute (diarrea, anoressia, letargia, possibilità di sintomatologia nervosa) con mortalità improvvisa; nelle forme subacute-croniche sintomatologia respiratoria ed enterica
  • Lesioni anatomo-patologiche: aerosacculite, pericardite, periepatite fibrinosa, granulomi, enterite; salpingite e bumblefoot
  • Diagnosi: esame colturale da organi o feci (con eventuale sierotipizzazione)

Corizza infettiva

  • Agente eziologico: Avibacterium paragallinarum (ex Haemophilus)
  • Specie sensibili: polli, fagiani, faraone
  • Sintomatologia: congiuntivite, scolo oculo-nasale, sinusite con gonfiore seni infraorbitali, edema facciale, starnuti, sintomi respiratori
  • Lesioni anatomo-patologiche: infiammazione turbinati con scolo, essudato nei seni infraorbitali, casi gravi: tracheite, polmonite o aerosacculite
  • Diagnosi: isolamento colturale

Infezione da Brachyspira

  • Agente eziologico: Brachyspira spp.
  • Specie sensibili: galliformi
  • Sintomatologia: sintomi enterici, feci liquide, dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite soprattutto localizzata a livello ciecale che si presentano dilatati, con ispessimento, ulcerazioni e necrosi della mucosa
  • Diagnosi: isolamento colturale, PCR

Infezione da Ersipelothrix

  • Agente eziologico: Ersipelothrix rhusiopathiae
  • Specie sensibili: tacchino, occasionalmente in altre specie inclusi gli Psittacidi
  • Sintomatologia: forme iperacute con morte, letargia, debolezza, anoressia, congestione/cianosi zone implumi o cute non pigmentata, diarrea verdastra, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: petecchie a carico di sottocute, muscoli, e mucosa intestinale, fegato e milza friabili, essudazione seni nasali
  • Diagnosi: isolamento colturale da organi

Infezione da Kleblsiella

  • Agente eziologico: Klebsiella spp.
  • Specie sensibili: tutte, in particolare i fringillidi e psittacidi
  • Sintomatologia: forme acute setticemiche, forme croniche sintomi respiratori
  • Lesioni anatomo-patologiche: polmonite, e soprattutto negli Psittaciformi infezioni a carico di seni nasali, cute, cavità orale e gozzo
  • Diagnosi: isolamento colturale da organi o feci

Infezioni da Pseudomonas aeruginosa e Aeromonas hydrophila

  • Agente eziologico: Pseudomonas aeruginosa, Aeromonas hydrophila
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: forme acute setticemiche con diarrea, disidratazione e morte preceduta da dispnea; forme respiratorie delle vie aeree superiori e forme cutanee (bumblefoot)
  • Lesioni anatomo-patologiche: onfaloflebite, epatomegalia con emorragie e necrosi, anche a livello splenico e renale, enterite catarrale-emorragica
  • Diagnosi: esame colturale

Listeriosi

  • Agente eziologico: Listeria spp. (più comunemente riscontrata monocytogenes)
  • Specie sensibili: un elevato numero di specie avicole (inclusi gli Psittacidi), più suscettibili i canarini
  • Sintomatologia: segni neurologici, cecità, torcicollo, tremori, stato stuporoso, paresi, paralisi, monocitosi (forme sub-acute-croniche)
  • Lesioni anatomo-patologiche: diffusa presenza di noduli necrotici a carico di differenti parenchimi
  • Diagnosi: isolamento colturale da organi o feci

Micobatteriosi

  • Agente eziologicoMycobacterium avium; Mycobacterium genavense
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: aspecifica nei soggetti adulti, progressivo dimagrimento in uccelli che conservano l’appetito, anemia, diarrea, sintomatologia respiratoria e nervosa ( genavense)
  • Lesioni anatomo-patologiche: tubercoli infiltrativi di colorito bianco-giallastro presenti nella parete intestinale, fegato, milza, polmoni e midollo osseo
  • Diagnosi: esame colturale, colorazione Ziehl-Neelsen da organi o feci, esame istologico, PCR

Micoplasmosi

  • Agente eziologicoMycoplasma spp.
  • Specie sensibili: potenzialmente tutte
  • Sintomatologia: specifica a seconda della specie dimicoplasma coinvolto
  • Lesioni anatomo-patologiche: lesioni differenti a seconda della specie di micoplasma coinvolto
  • Diagnosi: esame colturale, PCR, ELISA, SAR

Pasteurellosi

  • Agente eziologico: Pasteurella spp.(P.multocida, P.pneumotropica, P.gallinarum)
  • Specie sensibili: diverse specie avicole
  • Sintomatologia: cianosi, dispnea, diarrea e morte forme acute, sintomi respiratori, segni neurologici forme croniche
  • Lesioni anatomo-patologiche: petecchie ed ecchimosi organi parenchimatosi (forme acute), sinusite, tracheite, blefarocongiuntivite, tumefazione seni infraorbitali, sierosite essudativa e presenza di foci necrotici organi colpiti forme croniche
  • Diagnosi: isolamento colturale da organi o feci

Pseudotubercolosi

  • Agente eziologico: Yersinia pseudotuberculosis
  • Specie sensibili: tutte, più suscettibili tucani e turachi
  • Sintomatologia: aspecifica, spesso asintomatica con mortalità improvvisa
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, focolai necrotici miliari di colorito giallastro in fegato e milza
  • Diagnosi: esame colturale, la sua crescita viene favorita in condizioni di mircoaerofilia.

Salmonellosi

  • Agente eziologico: Salmonella spp. più comunemente riscontrata typhimurium
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: aspecifica nelle forme acute (diarrea, anoressia, letargia) con mortalità improvvisa; nelle forme subacute-croniche: dispnea, disturbi nervosi, artriti (columbiformi), enteriti, lesioni oculari, dermatiti (pappagalli), mortalità embrionale e neonatale
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia e splenomegalia con focolai necrotici; enterite emorragica o catarrale, artrosinovite in alcuni pappagalli e piccioni
  • Diagnosi: esame colturale da organi o feci, con conseguente sierotipizzazione (presso il Centro di referenza nazionale per le salmonellosi)

Staphylococcosi

  • Agente eziologico: Staphylococcus spp
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: zoppia, lesioni arti-cute, infertilità
  • Lesioni anatomo-patologiche:  ascessi, artrite/sinovite, dermatite gangrenosa e pododermatite (bumblefoot), necrosi delle dita, mortalità embrionale
  • Diagnosi: esame colturale da organi e feci

Streptococcosi ed enterococcosi

  • Agente eziologico: Streptococcus spp ed Enterococcus spp
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: sintomi respiratori ed enterici, dimagramento, congiuntivite mortalità embrionale e post-natale
  • Lesioni anatomo-patologiche: polmonite, tracheite, enterite catarrale , emorragie muscolari, onfalite
  • Diagnosi: esame colturale da organi e feci

Malattie di origine micotica

Aspergillosi

  • Agente eziologico: Aspergillus spp., più comune fumigatus
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: aspecifica, grave dispnea nelle forme acute; nelle forme croniche scolo nasale, dispnea, rantoli, letargia, diarrea, anoressia dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche:granulomi fungini nel parenchima polmonare e nei sacchi aerei
  • Diagnosi: anatomopatologica, isolamento colturale

Candidosi

  • Agente eziologico: Candida spp.
  • Specie sensibili: tutte, molto comune nei nidiacei
  • Sintomatologia: rigurgito, inappetenza, stasi e lento svuotamento del gozzo, talvolta presenza di gas (psittaciformi), diarrea, dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: placche biancastre in cavità orale e nel gozzo; nei casi cronici formazione di pseudomembrane di aspetto difteroide
  • Diagnosi: esame colturale, colorazione di Gram

Cryptococcosi

  • Agente eziologico: Cryptococcus neoformans
  • Specie sensibili: tutte, per lo più columbiformi, passeriformi, falconiformi
  • Sintomatologia: aspecifica, depressione, anoressia, dispnea, sintomatologia respiratoria e nervosa
  • Lesioni anatomo-patologiche:lesioni granulomatoso-necrotiche, essudato mucoso
  • Diagnosi: esame colturale

Macrorabdosi o proventricolite micotica

  • Agente eziologico: Macrorhabdus ornithogaster
  • Specie sensibili: passeriformi, psittaciformi, ratiti
  • Sintomatologia: dimagrimento progressivo con conservazione o aumento dell’appetito, rigurgito (psittaciformi)
  • Lesioni anatomo-patologiche:dilatazione e ispessimento della parete del proventricolo, proventricolite catarrale o emorragica
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco o mediante specifica colorazione

Malattie di origine parassitaria

Acariasi da Acaro Rosso

  • Agente eziologico: Dermanissus gallinae (Acaro Rosso)
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: dimagramento, difficoltà respiratoria, irrequietezza e alterazioni del piumaggio, aumento di mortalità precoce, tardiva o neonatale
  • Lesioni anatomo-patologiche: soggetti anemici soprattutto i nidiacei, dimagramento, a volte perdita di piumaggio
  • Diagnosi: esame microscopico

Acariasi delle penne

  • Agente eziologico: Syringophilus bipectorioratus e Dermoglyphus elongatus
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: prurito, plumofagia
  • Lesioni anatomo-patologiche: irritazione cutanea, alterazioni del piumaggio
  • Diagnosi: esame microscopico

Acariasi respiratoria

  • Agente eziologico: Sternostoma tracheacolum
  • Specie sensibili: passeriformi
  • Sintomatologia: tosse, rantoli, dispnea, fame d’aria, debolezza, dimagramento, piumaggio arruffato, alterazione fonazione delle specie da canto
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite, polmonite, aerosacculite con presenza dell’acaro sulla superficie degli organi parassitati, essudazione mucosa dei seni nasali
  • Diagnosi: esame microscopico

Ascaridiosi

  • Agente eziologico: Ascaridia
  • Specie sensibili:potenzialmente tutte, soprattutto in soggetti giovani e defedati
  • Sintomatologia: anoressia, dimagrimento progressivo, diarrea
  • Lesioni anatomo-patologiche:enterite, occlusione intestinale da parassiti adulti
  • Diagnosi: esame coprologico quali- e quantitativo, esame microscopico a fresco

Atoxoplasmosi

  • Agente eziologico: Atoxoplasma spp.
  • Specie sensibili: passeriformi
  • Sintomatologia: aspecifica, letargia, anoressia, dimagrimento, diarrea, a volte sintomatologia nervosa nei canarini
  • Lesioni anatomo-patologiche: marcata epato- e splenomegalia con focolai necrotici,  enterite catarrale o emorragica
  • Diagnosi: PCR da feci o organi, colorazione Diff-Quick da impronta d’organi

Capillariosi

  • Agente eziologico: Capillaria spp., C. contorta, C.annulata
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: variabile a seconda della localizzazione: disfagia se localizzazione oro-faringea, anoressia, rigurgito, dimagrimento, diarrea
  • Lesioni anatomo-patologiche: lesioni difteriche in cavità orale, ingluvie ed esofago
  • Diagnosi: coprologico quali-quantitativo, esame microscopico a fresco da feci e organi

Coccidiosi

  • Agente eziologico: Eimeria, Isospora spp
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: letargia, diarrea, disidratazione, dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite di grado variabile
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco, coprologico per flottazione

Cochlosomiasi

  • Agente eziologico: Cochlosoma spp
  • Specie sensibili: estrildidi, anatidi e galliformi
  • Sintomatologia: nei soggetti giovani, elevata mortalità nei nidiacei con diarrea acquosa, letargia, semi ingeriti nelle feci, disidratazione
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite e semi ingeriti
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco, colorazione Diff-Quick

Criptosporidiosi

  • Agente eziologico: Cryptosporidium spp.
  • Specie sensibili: potenzialmente tutte
  • Sintomatologia: diarrea, disidratazione, sintomatologia respiratoria poco frequente
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite, tracheite
  • Diagnosi: colorazione Ziehl-Neelsen modificata da organi o feci, IF

Giardiasi

  • Agente eziologico: Giardia spp.
  • Specie sensibili: tutte, per lo più ondulati, calopsitte, inseparabili giovani
  • Sintomatologia: spesso asintomatica, letargia, diarrea cronica, disidratazione
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite
  • Diagnosi: immunofluorescenza, flottazione, PCR

Histomoniasi

  • Agente eziologico: Histomonas spp
  • Specie sensibili: Principalmente riscontrata in galliformi
  • Sintomatologia: diarrea, letargia, dimagrimento, disidratazione e feci color giallo-zolfo
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatite e tiflite necrotica caseosa
  • Diagnosi: esame istologico e colorazione Diff-Quick da organi colpiti, esame microscopico a fresco

Infezione da Haemoproteus spp.

  • Agente eziologico: Haemoproteus spp.
  • Specie sensibili: columbiformi, psittaciformi, falconiformi, passeriformi
  • Sintomatologia: anoressia, anemia
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia
  • Diagnosi: colorazione Diff-Quick da sangue o organi non è permesso il congelamento del campione

Leucocitozoonosi

  • Agente eziologico: Leucocitozoon spp.
  • Specie sensibili: columbiformi, falconiformi, passeriformi
  • Sintomatologia: anoressia, anemia, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, congestione polmonare
  • Diagnosi: colorazione Diff-Quick da sangue o organi non è permesso il congelamento del campione

Plasmodiosi o malaria aviare

  • Agente eziologico: Plasmodium spp.
  • Specie sensibili: tordo sassello, la cesena alcuni turdidi esotici, canarino, cardellino, verdone ed altri fringillidi
  • Sintomatologia: anoressia, anemia, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, emorragie sottocutanee
  • Diagnosi: colorazione Diff-quick da sangue o organi non è permesso il congelamento del campione

Rogna knemidocoptica (rogna della zampe e del becco)

  • Agente eziologico: Knemidocoptes pilae
  • Specie sensibili: tutte, passeriformi e psittaciformi (soprattutto Melopsittacus Ondulatus)
  • Sintomatologia: difficoltà di appoggio sul posatoio, difficoltà di alimentazione
  • Lesioni anatomo-patologiche: scagliosità a carico della cute delle zampe, allungamento unghie, croste a carico della congiuntura tra ranfoteca superiore e inferiore e/o deformità del becco
  • Diagnosi: esame microscopico

Sinusite infraorbitale del canarino

  • Agente eziologico: Trichomonas spp.
  • Sintomatologia: lacrimazione, progressiva tumefazione delle zone perioculari, sinusite infraorbitale, sintomatologia respiratoria e alterazione della deglutizione
  • Lesioni anatomo-patologiche: sinusite infraorbitale di tipo caseoso
  • Specie sensibili: canarino
  • Diagnosi: colorazione Diff-quick dalle lesioni è preferibile non sottoporre a congelamento il campione

Syngamosi

  • Agente eziologico: Syngamus spp., più comune trachea (verme rosso)
  • Specie sensibili: galliformi e turdidi
  • Sintomatologia: difficoltà respiratorie e dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite catarrale
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco da trachea e coprologico qualitativo

Teniasi

  • Agente eziologicoRaillietina spp.
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: anoressia, dimagrimento, diarrea, il soggetto affetto presenta alle volte difficoltà di emissione delle feci, in corso di massive infestazioni occlusione intestinale
  • Lesioni anatomo-patologiche: modica enterite in funzione del grado di parassitosi
  • Diagnosi: coprologico quali e quantitativo, esame microscopico a fresco

Toxoplasmosi

  • Agente eziologico: Toxoplasma gondii
  • Specie sensibili: passeriformi, columbiformi, psittaciformi
  • Sintomatologia: anoressia, diarrea, congiuntivite, sintomi respiratori e nervosi
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, polmonite
  • Diagnosi: PCR, emoagglutinazione passiva, colorazione Diff-quick

Tricomoniasi

  • Agente eziologico: Trichomonas spp.
  • Specie sensibili: potenzialmente tutte (per lo più columbiformi, falconiformi, galliformi e anatidi)
  • Sintomatologia: disoressia, dimagrimento, rigurgito, diarrea verdastra, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: materiale caseoso in cavità orale, enterite
  • Diagnosi: esame istologico da organi, colorazione Diff-Quick, esame microscopico a fresco

Malattie di origine virale

Adenovirosi

  • Agente eziologico: Adenovirus
  • Specie sensibili: psittaciformi, passeriformi, rapaci, columbiformi
  • Sintomatologia: aspecifica, diarrea, sintomatologia nervosa
  • Lesioni anatomo-patologiche: epato-splenomegalia, epatite necrotica, pancreatite, nefrite, encefalite
  • Diagnosi: isolamento in colture cellulari, microscopia elettronica, sieroneutralizzazione?

Circovirosi

  • Agente eziologico: Circovirus
  • Specie sensibili: passeriformi (canarino, cardellino), columbiformi
  • Sintomatologia: letargia, anoressia, dimagrimento (colombi), mortalità nei nidiacei di canarino
  • Lesioni anatomo-patologiche:distensione dell’addome, enterite, lesioni alla Borsa di Fabrizio e del fegato
  • Diagnosi: microscopia elettronica, PCR

Herpesvirosi

  • Agente eziologico: Herpesvirus
  • Specie sensibili: tutte, in particolare columbiformi, falconiformi, tra i psittaciformi amazzone (laringotracheite), ondulati, are e cacatua (localizzazione cutanea)
  • Sintomatologia: variabile a seconda della specie e della localizzazione; apatia, dispnea, congiuntivite
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite aerosacculite, polmonite, epatite
  • Diagnosi: isolamento in colture cellulari, microscopia elettronica

Influenza aviaria

  • Agente eziologico: Orthomixovirus
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: molto variabile a seconda della virulenza del ceppo, della specie e dell’età dell’ospite, sintomi respiratori, enterici o nervosi (ceppi LPAI), elevata mortalità con pochi o nessun sintomo (ceppi HPAI)
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite, segni di enterite, pancreas indurito con emorragie(ceppi HPAI), lesioni molto più gravi e diffuse o se iperacuta congestione di visceri e muscoli o nessun segno apprezzabile (ceppi HPAI)
  • Diagnosi: inibizione dell’emoagglutinazione, isolamento in uova embrionate, RT-PCR

Malattia del becco e delle penne (PBFD)

  • Agente eziologico: Circovirus del pappagallo (Psittacine circovirus)
  • Specie sensibili: psittaciformi, in particolare specie asiatiche e australiane
  • Sintomatologia: variabile in base all’età e alla specie, forma iperacuta: sintomi respiratori ed enterici, stasi del gozzo. Forma acuta e subacuto-cronica con alterazioni e distrofia delle piume e del becco con allungamento e fratture; alterazioni della colorazione del piumaggio (es: cenerini)
  • Lesioni anatomo-patologiche: distrofia delle penne, necrosi e atrofia timica e della Borsa di Fabrizio
  • Diagnosi: microscopia elettronica, PCR da sangue, feci e organi, esame istologico

Malattia della milza marmorizzata del fagiano (MSD)

  • Agente eziologico: Siadenovirus
  • Specie sensibili: fagiano
  • Sintomatologia: abattimento, apatia, grave dispnea, morte per edema polmonare
  • Lesioni anatomo-patologiche: edema polmonare, milza con focolai grigiastri di necrosi (aspetto marmorizzato)
  • Diagnosi: AGID

Malattia di Newcastle

  • Agente eziologico: Avian paramixovirus tipo 1
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: molto variabile a seconda dei ceppi e delle specie colpite, respirazione difficoltosa, diarrea e segni tardivi di coinvolgimento del SNC, morte improvvisa
  • Lesioni anatomo-patologiche: molto variabili da nessuna lesione a lesioni lievi e aspecifiche o di gravità maggiore.
  • Diagnosi: inibizione dell’emoagglutinazione, isolamento in uova embrionate, RT-PCR

Malattia di Pacheco

  • Agente eziologico: Psittacine Herpesvirus
  • Specie sensibili: psittaciformi, soprattutto specie sudamericane
  • Sintomatologia: spesso iperacuta con mortalità improvvisa non preceduta da sintomi; acuta con letargia, anoressia, diarrea giallastra
  • Lesioni anatomo-patologiche:epatomegalia con lesioni necrotico-emorragiche, talvolta anche a livello splenico e renale, duodenite emorragica
  • Diagnosi: PCR, isolamento in colture cellulari, microscopia elettronica

Paramixovariosi

  • Agente eziologico: Paramyxovirus
  • Specie sensibili: psittaciformi, passeriformi, columbiformi, falconiformi
  • Sintomatologia: variabile: nervosa, enterica e respiratoria
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite, polmonite enterite, congestione
  • Diagnosi: isolamento in uova embrionate

Polyomavirus

  • Agente eziologico: Polyomavirus
  • Specie sensibili: psittaciformi (soprattutto ondulati), alcuni passeriformi
  • Sintomatologia: variabile in base alla specie e alla età, elevata mortalità nei nidiacei
  • Lesioni anatomo-patologiche: lesioni a livello cardiaco, epatico, splenico, renale, polmonare; emorragie cutanee diffuse, ascite, idropericardio, pallore muscolare distrofia delle penne (forma cronica)
  • Diagnosi: PCR da organi e sangue, microscopia elettronica

Revorosi

  • Agente eziologico: reovirus
  • Specie sensibili: psittaciformi (cenerini), meno frequente nelle specie sudamericane;passeriformi
  • Sintomatologia: dispnea, diarrea, anoressia
  • Lesioni anatomo-patologiche:enterite e diarrea, epato- splenomegalia con focolai necrotici nei passeriformi; nel cenerino alterazioni oculari
  • Diagnosi: microscopia elettronica

Sindrome da dilatazione del proventricolo (PDD)

  • Malattia: sindrome da dilatazione del proventricolo (Proventricular Dilatation Disease – PDD)
  • Agente eziologico: avian Borna virus (recentemente segnalato come agente eziologico)
  • Specie sensibili: psittaciformi, in particolare are, cenerini, cacatua
  • Sintomatologia: anoressia, dimagrimento, rigurgito, semi indigeriti nelle feci, sintomatologia nervosa (atassia, convulsioni)
  • Lesioni anatomo-patologiche: notevole dilatazione e assottigliamento del proventricolo repleto di alimento, talvolta ulcerazione della mucosa proventricolare, replezione del gozzo
  • Diagnosi: PCR, microscopia elettronica, esame istologico

Vaiolo aviare

  • Agente eziologico: Poxvirus
  • Specie sensibili: tutte (virus specie-specifico)
  • Sintomatologia: forma iperacuta con mortalità improvvisa;nella forma respiratoria (polmonare) letargia e dispnea. Nella forma cutanea si rilevano papule e pustole; nella forma difterica le lesioni possono causare dispnea o inappetenza. Nel canarino sono state rilevate anche alcune forme localizzate (es. lingua)
  • Lesioni anatomo-patologiche: forma cutanea: papule, vescicole, pustole o croste su zampe, area perioculare, congiuntiva, commessura del becco; forma difterica: lesioni difteriche giallastre a livello palpebrale, in cavità orale, trachea, esofago; forma setticemica: congestione polmonare e tracheite; glossite
  • Diagnosi: microscopia elettronica, esame istologico, isolamento in uova embrionate

West Nile Disease

  • Agente eziologico: Flavivirus
  • Specie sensibili: principali ospiti gli uccelli selvatici quali corvidi, accipitridi, strigidi, tetraonidi, laridi, turdidi, columbidi, anatidi
  • Sintomatologia: atassia, tremori, debolezza, sintomi nervosi, postura anomala della testa, anisocoria e visione alterata
  • Lesioni anatomo-patologiche: emorragie intraossee a carico della calotta cranica, emorragie a carico di meningi, mucosa e sierosa intestinale, lieve splenomegalia, pallore miocardico
  • Diagnosi: PCR, isolamento