Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Ente sanitario di prevenzione, ricerca e servizi per la salute animale e la sicurezza alimentare
Presentazione >
+39 049 8084211
Le malattie degli uccelli ornamentali

Le malattie degli uccelli ornamentali

Pubblicato il: 24 dicembre 2015 Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2016
Questo articolo ripropone alcuni approfondimenti recentemente pubblicati nella rubrica “Uccelli ornamentali” di IZSVe Pets, il portale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie dedicato alla medicina veterinaria degli animali da compagnia e rivolto ai medici veterinari liberi professionisti. L’articolo riassume una serie di 4 post in cui vengono approfondite in maniera schematica le principali patologie dei pet birds.

Visita IZSVe Pets »

L’allevamento dei volatili ornamentali rappresenta in Italia una realtà molto diffusa e notevolmente complessa.

Come tutti gli allevamenti animali, anche questo settore è interessato da problematiche di tipo sanitario. Gli uccelli ornamentali possono infatti essere colpiti da numerose malattie, che possiamo suddividere in base all’origine: batterica, micotica, parassitaria o virale.

Di seguito un approfondimento delle caratteristiche delle principali patologie di ognuno di questi gruppi, specificando per ogni malattia:

  • l’agente eziologico;
  • le specie sensibili;
  • la sintomatologia;
  • le lesioni anatomo-patologiche;
  • le modalità diagnostiche.

Origine battericaOrigine micoticaOrigine parassitariaOrigine virale

Malattie di origine batterica

Aegyptianella

  • Agente eziologico: Aegyptianella spp.
  • Specie sensibili: segnalata in passeriformi, falconiformi, psittaciformi
  • Sintomatologia: anemia, depressione, arruffamento, anoressia, ipertermia, paralisi delle zampe
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia
  • Diagnosi: colorazione Diff-Quick

Botulismo

  • Agente eziologico: Clostridium botulinum
  • Specie sensibili: tutte, più frequente in specie acquatiche
  • Sintomatologia: paralisi flaccida della muscolatura scheletrica, meno frequentemente paralisi bulbare, perdita di piume e diarrea
  • Lesioni anatomo o isto-patologiche: edema da danno endoteliale, petecchie emorragiche al cervelletto, necrosi ed emorragie al lobo centrale del cervello
  • Diagnosi: isolamento colturale, PCR, prova biologica, identificazione tossina.

Campylobatteriosi

  • Agente eziologico: Campylobacter spp., più comunemente riscontrato jejuni
  • Specie sensibili: tutte, ma per lo più columbiformi ed estrildidi
  • Sintomatologia: elevata mortalità nei nidiacei e allo svezzamento (estrildidi). Letargia, anoressia, diarrea con feci giallastre e presenza di semi indigeriti.  Nelle forme croniche dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia con emorragie o focolai necrotici, enterite catarrale con alimento indigerito
  • Diagnosi: esame colturale in specifiche condizioni di coltura e successiva identificazione

Clamidiosi

  • Agente eziologico: Chlamydia psittaci
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: variabile, anoressia, dimagramento, diarrea verdastra, sinusite, congiuntivite, sintomi respiratori, rantoli, molti uccelli (soprattutto psittacidi) asintomatici ed escretori persistenti
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, aerosacculite, polmonite fibrinosa, periepatite e pericardite fibrinosa
  • Diagnosi: PCR, fissazione del complemento, isolamento in uova embrionate o colture cellulari, colorazione Gimenez

Clostridiosi

  • Agente eziologicoClostridium spp., Cl. perfringens, Cl. colinum
  • Specie sensibili: potenzialmente tutte
  • Sintomatologia: mortalità improvvisa, diarrea emorragica, disidratazione, dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite necrotico-emorragica, enterite ulcerativa
  • Diagnosi: esame colturale in  specifiche condizioni di coltura (anaerobiosi)

Colibacillosi, colisetticemia, coligranulomatosi

  • Agente eziologico: Escherichia coli
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: aspecifica nelle forme acute (diarrea, anoressia, letargia, possibilità di sintomatologia nervosa) con mortalità improvvisa; nelle forme subacute-croniche sintomatologia respiratoria ed enterica
  • Lesioni anatomo-patologiche: aerosacculite, pericardite, periepatite fibrinosa, granulomi, enterite; salpingite e bumblefoot
  • Diagnosi: esame colturale da organi o feci (con eventuale sierotipizzazione)

Corizza infettiva

  • Agente eziologico: Avibacterium paragallinarum (ex Haemophilus)
  • Specie sensibili: polli, fagiani, faraone
  • Sintomatologia: congiuntivite, scolo oculo-nasale, sinusite con gonfiore seni infraorbitali, edema facciale, starnuti, sintomi respiratori
  • Lesioni anatomo-patologiche: infiammazione turbinati con scolo, essudato nei seni infraorbitali, casi gravi: tracheite, polmonite o aerosacculite
  • Diagnosi: isolamento colturale

Infezione da Brachyspira

  • Agente eziologico: Brachyspira spp.
  • Specie sensibili: galliformi
  • Sintomatologia: sintomi enterici, feci liquide, dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite soprattutto localizzata a livello ciecale che si presentano dilatati, con ispessimento, ulcerazioni e necrosi della mucosa
  • Diagnosi: isolamento colturale, PCR

Infezione da Ersipelothrix

  • Agente eziologico: Ersipelothrix rhusiopathiae
  • Specie sensibili: tacchino, occasionalmente in altre specie inclusi gli Psittacidi
  • Sintomatologia: forme iperacute con morte, letargia, debolezza, anoressia, congestione/cianosi zone implumi o cute non pigmentata, diarrea verdastra, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: petecchie a carico di sottocute, muscoli, e mucosa intestinale, fegato e milza friabili, essudazione seni nasali
  • Diagnosi: isolamento colturale da organi

Infezione da Kleblsiella

  • Agente eziologico: Klebsiella spp.
  • Specie sensibili: tutte, in particolare i fringillidi e psittacidi
  • Sintomatologia: forme acute setticemiche, forme croniche sintomi respiratori
  • Lesioni anatomo-patologiche: polmonite, e soprattutto negli Psittaciformi infezioni a carico di seni nasali, cute, cavità orale e gozzo
  • Diagnosi: isolamento colturale da organi o feci

Infezioni da Pseudomonas aeruginosa e Aeromonas hydrophila

  • Agente eziologico: Pseudomonas aeruginosa, Aeromonas hydrophila
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: forme acute setticemiche con diarrea, disidratazione e morte preceduta da dispnea; forme respiratorie delle vie aeree superiori e forme cutanee (bumblefoot)
  • Lesioni anatomo-patologiche: onfaloflebite, epatomegalia con emorragie e necrosi, anche a livello splenico e renale, enterite catarrale-emorragica
  • Diagnosi: esame colturale

Listeriosi

  • Agente eziologico: Listeria spp. (più comunemente riscontrata monocytogenes)
  • Specie sensibili: un elevato numero di specie avicole (inclusi gli Psittacidi), più suscettibili i canarini
  • Sintomatologia: segni neurologici, cecità, torcicollo, tremori, stato stuporoso, paresi, paralisi, monocitosi (forme sub-acute-croniche)
  • Lesioni anatomo-patologiche: diffusa presenza di noduli necrotici a carico di differenti parenchimi
  • Diagnosi: isolamento colturale da organi o feci

Micobatteriosi

  • Agente eziologicoMycobacterium avium; Mycobacterium genavense
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: aspecifica nei soggetti adulti, progressivo dimagrimento in uccelli che conservano l’appetito, anemia, diarrea, sintomatologia respiratoria e nervosa ( genavense)
  • Lesioni anatomo-patologiche: tubercoli infiltrativi di colorito bianco-giallastro presenti nella parete intestinale, fegato, milza, polmoni e midollo osseo
  • Diagnosi: esame colturale, colorazione Ziehl-Neelsen da organi o feci, esame istologico, PCR

Micoplasmosi

  • Agente eziologicoMycoplasma spp.
  • Specie sensibili: potenzialmente tutte
  • Sintomatologia: specifica a seconda della specie dimicoplasma coinvolto
  • Lesioni anatomo-patologiche: lesioni differenti a seconda della specie di micoplasma coinvolto
  • Diagnosi: esame colturale, PCR, ELISA, SAR

Pasteurellosi

  • Agente eziologico: Pasteurella spp.(P.multocida, P.pneumotropica, P.gallinarum)
  • Specie sensibili: diverse specie avicole
  • Sintomatologia: cianosi, dispnea, diarrea e morte forme acute, sintomi respiratori, segni neurologici forme croniche
  • Lesioni anatomo-patologiche: petecchie ed ecchimosi organi parenchimatosi (forme acute), sinusite, tracheite, blefarocongiuntivite, tumefazione seni infraorbitali, sierosite essudativa e presenza di foci necrotici organi colpiti forme croniche
  • Diagnosi: isolamento colturale da organi o feci

Pseudotubercolosi

  • Agente eziologico: Yersinia pseudotuberculosis
  • Specie sensibili: tutte, più suscettibili tucani e turachi
  • Sintomatologia: aspecifica, spesso asintomatica con mortalità improvvisa
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, focolai necrotici miliari di colorito giallastro in fegato e milza
  • Diagnosi: esame colturale, la sua crescita viene favorita in condizioni di mircoaerofilia.

Salmonellosi

  • Agente eziologico: Salmonella spp. più comunemente riscontrata typhimurium
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: aspecifica nelle forme acute (diarrea, anoressia, letargia) con mortalità improvvisa; nelle forme subacute-croniche: dispnea, disturbi nervosi, artriti (columbiformi), enteriti, lesioni oculari, dermatiti (pappagalli), mortalità embrionale e neonatale
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia e splenomegalia con focolai necrotici; enterite emorragica o catarrale, artrosinovite in alcuni pappagalli e piccioni
  • Diagnosi: esame colturale da organi o feci, con conseguente sierotipizzazione (presso il Centro di referenza nazionale per le salmonellosi)

Staphylococcosi

  • Agente eziologico: Staphylococcus spp
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: zoppia, lesioni arti-cute, infertilità
  • Lesioni anatomo-patologiche:  ascessi, artrite/sinovite, dermatite gangrenosa e pododermatite (bumblefoot), necrosi delle dita, mortalità embrionale
  • Diagnosi: esame colturale da organi e feci

Streptococcosi ed enterococcosi

  • Agente eziologico: Streptococcus spp ed Enterococcus spp
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: sintomi respiratori ed enterici, dimagramento, congiuntivite mortalità embrionale e post-natale
  • Lesioni anatomo-patologiche: polmonite, tracheite, enterite catarrale , emorragie muscolari, onfalite
  • Diagnosi: esame colturale da organi e feci

Malattie di origine micotica

Aspergillosi

  • Agente eziologico: Aspergillus spp., più comune fumigatus
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: aspecifica, grave dispnea nelle forme acute; nelle forme croniche scolo nasale, dispnea, rantoli, letargia, diarrea, anoressia dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche:granulomi fungini nel parenchima polmonare e nei sacchi aerei
  • Diagnosi: anatomopatologica, isolamento colturale

Candidosi

  • Agente eziologico: Candida spp.
  • Specie sensibili: tutte, molto comune nei nidiacei
  • Sintomatologia: rigurgito, inappetenza, stasi e lento svuotamento del gozzo, talvolta presenza di gas (psittaciformi), diarrea, dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: placche biancastre in cavità orale e nel gozzo; nei casi cronici formazione di pseudomembrane di aspetto difteroide
  • Diagnosi: esame colturale, colorazione di Gram

Cryptococcosi

  • Agente eziologico: Cryptococcus neoformans
  • Specie sensibili: tutte, per lo più columbiformi, passeriformi, falconiformi
  • Sintomatologia: aspecifica, depressione, anoressia, dispnea, sintomatologia respiratoria e nervosa
  • Lesioni anatomo-patologiche:lesioni granulomatoso-necrotiche, essudato mucoso
  • Diagnosi: esame colturale

Macrorabdosi o proventricolite micotica

  • Agente eziologico: Macrorhabdus ornithogaster
  • Specie sensibili: passeriformi, psittaciformi, ratiti
  • Sintomatologia: dimagrimento progressivo con conservazione o aumento dell’appetito, rigurgito (psittaciformi)
  • Lesioni anatomo-patologiche:dilatazione e ispessimento della parete del proventricolo, proventricolite catarrale o emorragica
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco o mediante specifica colorazione

Malattie di origine parassitaria

Acariasi da Acaro Rosso

  • Agente eziologico: Dermanissus gallinae (Acaro Rosso)
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: dimagramento, difficoltà respiratoria, irrequietezza e alterazioni del piumaggio, aumento di mortalità precoce, tardiva o neonatale
  • Lesioni anatomo-patologiche: soggetti anemici soprattutto i nidiacei, dimagramento, a volte perdita di piumaggio
  • Diagnosi: esame microscopico

Acariasi delle penne

  • Agente eziologico: Syringophilus bipectorioratus e Dermoglyphus elongatus
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: prurito, plumofagia
  • Lesioni anatomo-patologiche: irritazione cutanea, alterazioni del piumaggio
  • Diagnosi: esame microscopico

Acariasi respiratoria

  • Agente eziologico: Sternostoma tracheacolum
  • Specie sensibili: passeriformi
  • Sintomatologia: tosse, rantoli, dispnea, fame d’aria, debolezza, dimagramento, piumaggio arruffato, alterazione fonazione delle specie da canto
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite, polmonite, aerosacculite con presenza dell’acaro sulla superficie degli organi parassitati, essudazione mucosa dei seni nasali
  • Diagnosi: esame microscopico

Ascaridiosi

  • Agente eziologico: Ascaridia
  • Specie sensibili:potenzialmente tutte, soprattutto in soggetti giovani e defedati
  • Sintomatologia: anoressia, dimagrimento progressivo, diarrea
  • Lesioni anatomo-patologiche:enterite, occlusione intestinale da parassiti adulti
  • Diagnosi: esame coprologico quali- e quantitativo, esame microscopico a fresco

Atoxoplasmosi

  • Agente eziologico: Atoxoplasma spp.
  • Specie sensibili: passeriformi
  • Sintomatologia: aspecifica, letargia, anoressia, dimagrimento, diarrea, a volte sintomatologia nervosa nei canarini
  • Lesioni anatomo-patologiche: marcata epato- e splenomegalia con focolai necrotici,  enterite catarrale o emorragica
  • Diagnosi: PCR da feci o organi, colorazione Diff-Quick da impronta d’organi

Capillariosi

  • Agente eziologico: Capillaria spp., C. contorta, C.annulata
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: variabile a seconda della localizzazione: disfagia se localizzazione oro-faringea, anoressia, rigurgito, dimagrimento, diarrea
  • Lesioni anatomo-patologiche: lesioni difteriche in cavità orale, ingluvie ed esofago
  • Diagnosi: coprologico quali-quantitativo, esame microscopico a fresco da feci e organi

Coccidiosi

  • Agente eziologico: Eimeria, Isospora spp
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: letargia, diarrea, disidratazione, dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite di grado variabile
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco, coprologico per flottazione

Cochlosomiasi

  • Agente eziologico: Cochlosoma spp
  • Specie sensibili: estrildidi, anatidi e galliformi
  • Sintomatologia: nei soggetti giovani, elevata mortalità nei nidiacei con diarrea acquosa, letargia, semi ingeriti nelle feci, disidratazione
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite e semi ingeriti
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco, colorazione Diff-Quick

Criptosporidiosi

  • Agente eziologico: Cryptosporidium spp.
  • Specie sensibili: potenzialmente tutte
  • Sintomatologia: diarrea, disidratazione, sintomatologia respiratoria poco frequente
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite, tracheite
  • Diagnosi: colorazione Ziehl-Neelsen modificata da organi o feci, IF

Giardiasi

  • Agente eziologico: Giardia spp.
  • Specie sensibili: tutte, per lo più ondulati, calopsitte, inseparabili giovani
  • Sintomatologia: spesso asintomatica, letargia, diarrea cronica, disidratazione
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite
  • Diagnosi: immunofluorescenza, flottazione, PCR

Histomoniasi

  • Agente eziologico: Histomonas spp
  • Specie sensibili: Principalmente riscontrata in galliformi
  • Sintomatologia: diarrea, letargia, dimagrimento, disidratazione e feci color giallo-zolfo
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatite e tiflite necrotica caseosa
  • Diagnosi: esame istologico e colorazione Diff-Quick da organi colpiti, esame microscopico a fresco

Infezione da Haemoproteus spp.

  • Agente eziologico: Haemoproteus spp.
  • Specie sensibili: columbiformi, psittaciformi, falconiformi, passeriformi
  • Sintomatologia: anoressia, anemia
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia
  • Diagnosi: colorazione Diff-Quick da sangue o organi non è permesso il congelamento del campione

Leucocitozoonosi

  • Agente eziologico: Leucocitozoon spp.
  • Specie sensibili: columbiformi, falconiformi, passeriformi
  • Sintomatologia: anoressia, anemia, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, congestione polmonare
  • Diagnosi: colorazione Diff-Quick da sangue o organi non è permesso il congelamento del campione

Plasmodiosi o malaria aviare

  • Agente eziologico: Plasmodium spp.
  • Specie sensibili: tordo sassello, la cesena alcuni turdidi esotici, canarino, cardellino, verdone ed altri fringillidi
  • Sintomatologia: anoressia, anemia, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, emorragie sottocutanee
  • Diagnosi: colorazione Diff-quick da sangue o organi non è permesso il congelamento del campione

Rogna knemidocoptica (rogna della zampe e del becco)

  • Agente eziologico: Knemidocoptes pilae
  • Specie sensibili: tutte, passeriformi e psittaciformi (soprattutto Melopsittacus Ondulatus)
  • Sintomatologia: difficoltà di appoggio sul posatoio, difficoltà di alimentazione
  • Lesioni anatomo-patologiche: scagliosità a carico della cute delle zampe, allungamento unghie, croste a carico della congiuntura tra ranfoteca superiore e inferiore e/o deformità del becco
  • Diagnosi: esame microscopico

Sinusite infraorbitale del canarino

  • Agente eziologico: Trichomonas spp.
  • Sintomatologia: lacrimazione, progressiva tumefazione delle zone perioculari, sinusite infraorbitale, sintomatologia respiratoria e alterazione della deglutizione
  • Lesioni anatomo-patologiche: sinusite infraorbitale di tipo caseoso
  • Specie sensibili: canarino
  • Diagnosi: colorazione Diff-quick dalle lesioni è preferibile non sottoporre a congelamento il campione

Syngamosi

  • Agente eziologico: Syngamus spp., più comune trachea (verme rosso)
  • Specie sensibili: galliformi e turdidi
  • Sintomatologia: difficoltà respiratorie e dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite catarrale
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco da trachea e coprologico qualitativo

Teniasi

  • Agente eziologicoRaillietina spp.
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: anoressia, dimagrimento, diarrea, il soggetto affetto presenta alle volte difficoltà di emissione delle feci, in corso di massive infestazioni occlusione intestinale
  • Lesioni anatomo-patologiche: modica enterite in funzione del grado di parassitosi
  • Diagnosi: coprologico quali e quantitativo, esame microscopico a fresco

Toxoplasmosi

  • Agente eziologico: Toxoplasma gondii
  • Specie sensibili: passeriformi, columbiformi, psittaciformi
  • Sintomatologia: anoressia, diarrea, congiuntivite, sintomi respiratori e nervosi
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, polmonite
  • Diagnosi: PCR, emoagglutinazione passiva, colorazione Diff-quick

Tricomoniasi

  • Agente eziologico: Trichomonas spp.
  • Specie sensibili: potenzialmente tutte (per lo più columbiformi, falconiformi, galliformi e anatidi)
  • Sintomatologia: disoressia, dimagrimento, rigurgito, diarrea verdastra, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: materiale caseoso in cavità orale, enterite
  • Diagnosi: esame istologico da organi, colorazione Diff-Quick, esame microscopico a fresco

Malattie di origine virale

Adenovirosi

  • Agente eziologico: Adenovirus
  • Specie sensibili: psittaciformi, passeriformi, rapaci, columbiformi
  • Sintomatologia: aspecifica, diarrea, sintomatologia nervosa
  • Lesioni anatomo-patologiche: epato-splenomegalia, epatite necrotica, pancreatite, nefrite, encefalite
  • Diagnosi: isolamento in colture cellulari, microscopia elettronica, sieroneutralizzazione?

Circovirosi

  • Agente eziologico: Circovirus
  • Specie sensibili: passeriformi (canarino, cardellino), columbiformi
  • Sintomatologia: letargia, anoressia, dimagrimento (colombi), mortalità nei nidiacei di canarino
  • Lesioni anatomo-patologiche:distensione dell’addome, enterite, lesioni alla Borsa di Fabrizio e del fegato
  • Diagnosi: microscopia elettronica, PCR

Herpesvirosi

  • Agente eziologico: Herpesvirus
  • Specie sensibili: tutte, in particolare columbiformi, falconiformi, tra i psittaciformi amazzone (laringotracheite), ondulati, are e cacatua (localizzazione cutanea)
  • Sintomatologia: variabile a seconda della specie e della localizzazione; apatia, dispnea, congiuntivite
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite aerosacculite, polmonite, epatite
  • Diagnosi: isolamento in colture cellulari, microscopia elettronica

Influenza aviaria

  • Agente eziologico: Orthomixovirus
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: molto variabile a seconda della virulenza del ceppo, della specie e dell’età dell’ospite, sintomi respiratori, enterici o nervosi (ceppi LPAI), elevata mortalità con pochi o nessun sintomo (ceppi HPAI)
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite, segni di enterite, pancreas indurito con emorragie(ceppi HPAI), lesioni molto più gravi e diffuse o se iperacuta congestione di visceri e muscoli o nessun segno apprezzabile (ceppi HPAI)
  • Diagnosi: inibizione dell’emoagglutinazione, isolamento in uova embrionate, RT-PCR

Malattia del becco e delle penne (PBFD)

  • Agente eziologico: Circovirus del pappagallo (Psittacine circovirus)
  • Specie sensibili: psittaciformi, in particolare specie asiatiche e australiane
  • Sintomatologia: variabile in base all’età e alla specie, forma iperacuta: sintomi respiratori ed enterici, stasi del gozzo. Forma acuta e subacuto-cronica con alterazioni e distrofia delle piume e del becco con allungamento e fratture; alterazioni della colorazione del piumaggio (es: cenerini)
  • Lesioni anatomo-patologiche: distrofia delle penne, necrosi e atrofia timica e della Borsa di Fabrizio
  • Diagnosi: microscopia elettronica, PCR da sangue, feci e organi, esame istologico

Malattia della milza marmorizzata del fagiano (MSD)

  • Agente eziologico: Siadenovirus
  • Specie sensibili: fagiano
  • Sintomatologia: abattimento, apatia, grave dispnea, morte per edema polmonare
  • Lesioni anatomo-patologiche: edema polmonare, milza con focolai grigiastri di necrosi (aspetto marmorizzato)
  • Diagnosi: AGID

Malattia di Newcastle

  • Agente eziologico: Avian paramixovirus tipo 1
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: molto variabile a seconda dei ceppi e delle specie colpite, respirazione difficoltosa, diarrea e segni tardivi di coinvolgimento del SNC, morte improvvisa
  • Lesioni anatomo-patologiche: molto variabili da nessuna lesione a lesioni lievi e aspecifiche o di gravità maggiore.
  • Diagnosi: inibizione dell’emoagglutinazione, isolamento in uova embrionate, RT-PCR

Malattia di Pacheco

  • Agente eziologico: Psittacine Herpesvirus
  • Specie sensibili: psittaciformi, soprattutto specie sudamericane
  • Sintomatologia: spesso iperacuta con mortalità improvvisa non preceduta da sintomi; acuta con letargia, anoressia, diarrea giallastra
  • Lesioni anatomo-patologiche:epatomegalia con lesioni necrotico-emorragiche, talvolta anche a livello splenico e renale, duodenite emorragica
  • Diagnosi: PCR, isolamento in colture cellulari, microscopia elettronica

Paramixovariosi

  • Agente eziologico: Paramyxovirus
  • Specie sensibili: psittaciformi, passeriformi, columbiformi, falconiformi
  • Sintomatologia: variabile: nervosa, enterica e respiratoria
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite, polmonite enterite, congestione
  • Diagnosi: isolamento in uova embrionate

Polyomavirus

  • Agente eziologico: Polyomavirus
  • Specie sensibili: psittaciformi (soprattutto ondulati), alcuni passeriformi
  • Sintomatologia: variabile in base alla specie e alla età, elevata mortalità nei nidiacei
  • Lesioni anatomo-patologiche: lesioni a livello cardiaco, epatico, splenico, renale, polmonare; emorragie cutanee diffuse, ascite, idropericardio, pallore muscolare distrofia delle penne (forma cronica)
  • Diagnosi: PCR da organi e sangue, microscopia elettronica

Revorosi

  • Agente eziologico: reovirus
  • Specie sensibili: psittaciformi (cenerini), meno frequente nelle specie sudamericane;passeriformi
  • Sintomatologia: dispnea, diarrea, anoressia
  • Lesioni anatomo-patologiche:enterite e diarrea, epato- splenomegalia con focolai necrotici nei passeriformi; nel cenerino alterazioni oculari
  • Diagnosi: microscopia elettronica

Sindrome da dilatazione del proventricolo (PDD)

  • Malattia: sindrome da dilatazione del proventricolo (Proventricular Dilatation Disease – PDD)
  • Agente eziologico: avian Borna virus (recentemente segnalato come agente eziologico)
  • Specie sensibili: psittaciformi, in particolare are, cenerini, cacatua
  • Sintomatologia: anoressia, dimagrimento, rigurgito, semi indigeriti nelle feci, sintomatologia nervosa (atassia, convulsioni)
  • Lesioni anatomo-patologiche: notevole dilatazione e assottigliamento del proventricolo repleto di alimento, talvolta ulcerazione della mucosa proventricolare, replezione del gozzo
  • Diagnosi: PCR, microscopia elettronica, esame istologico

Vaiolo aviare

  • Agente eziologico: Poxvirus
  • Specie sensibili: tutte (virus specie-specifico)
  • Sintomatologia: forma iperacuta con mortalità improvvisa;nella forma respiratoria (polmonare) letargia e dispnea. Nella forma cutanea si rilevano papule e pustole; nella forma difterica le lesioni possono causare dispnea o inappetenza. Nel canarino sono state rilevate anche alcune forme localizzate (es. lingua)
  • Lesioni anatomo-patologiche: forma cutanea: papule, vescicole, pustole o croste su zampe, area perioculare, congiuntiva, commessura del becco; forma difterica: lesioni difteriche giallastre a livello palpebrale, in cavità orale, trachea, esofago; forma setticemica: congestione polmonare e tracheite; glossite
  • Diagnosi: microscopia elettronica, esame istologico, isolamento in uova embrionate

West Nile Disease

  • Agente eziologico: Flavivirus
  • Specie sensibili: principali ospiti gli uccelli selvatici quali corvidi, accipitridi, strigidi, tetraonidi, laridi, turdidi, columbidi, anatidi
  • Sintomatologia: atassia, tremori, debolezza, sintomi nervosi, postura anomala della testa, anisocoria e visione alterata
  • Lesioni anatomo-patologiche: emorragie intraossee a carico della calotta cranica, emorragie a carico di meningi, mucosa e sierosa intestinale, lieve splenomegalia, pallore miocardico
  • Diagnosi: PCR, isolamento

© Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell'Università 10, 35020 Legnaro (PD)
Tel: +39 049 8084211 | Fax: +39 049 8830046
E-mail: comunicazione@izsvenezie.it
PEC: izsvenezie@legalmail.it (Guida alla PEC)
C.F. / P.IVA: 00206200289
Protocollo: lun-ven. 9-13 | giov. 9-13 e 14-15.30