Barberio Antonio

Antonio Barberio | IZSVe Ruolo Medico veterinario dirigente
Struttura SCT3 – Padova e Adria – Diagnostica in sanità animale
Laboratorio Laboratorio diagnostica clinica
U.O. Expertise center nel settore bovino (ECSB)
Telefono 049 8084191 (ufficio)
340 6758331 (cellulare di servizio)
E-mail abarberio@izsvenezie.it

Profilo professionale

Antonio Barberio è dirigente veterinario, responsabile del Laboratorio di diagnostica clinica della Struttura complessa territoriale di Padova e Rovigo (SCT3). Laureato in medicina veterinaria presso l’Università di Bologna nel 1989, ha conseguito la specializzazione in Sanità Pubblica Veterinaria presso l’Università di Parma nel 1995 ed il dottorato di ricerca Igiene Veterinaria e Patologia Animale presso l’Università di Milano nel 2016. Ha iniziato l’attività lavorativa come borsista presso il Centro Regionale di Epidemiologia Veterinaria della regione Veneto, ed ha operato successivamente come veterinario dirigente presso la Sezione diagnostica di Udine, la Sezione diagnostica di Teramo (IZS Abruzzo e Molise) e il Centro Latte dell’IZS delle Venezie. Dal 2006 al 2019 è stato responsabile del Laboratorio di diagnostica clinica della sezione territoriale di Vicenza. È valutatore e formatore del sistema Classyfarm per il benessere delle bovine da latte e responsabile del centro di competenza per i bovini dell’IZSVe.

Nel Laboratorio di diagnostica clinica di Padova è infatti collocato l’U.O. Expertise center del settore bovino, un centro specialistico che sviluppa ricerche e servizi in campo buiatrico. Attualmente le ricerche che coinvolgono l’expertise Center riguardano il rischio d’insorgenza di antibiotico resistenza ed la corretta gestione dei trattamenti con antimicrobici negli allevamenti bovini. Il centro è inoltre coinvolto in collaborazione con l’Università di Padova in un progetto per l’impiego di lisato piastrinico nella terapia delle mastiti bovine. Le collaborazioni con altri centri di ricerca riguardano, oltre all’Università di Padova, l’Università di Milano e il Quality Milk Production Service della Cornell University.

Svolge la sua attività principalmente nel settore delle bovine da latte, ed ha collaborato e promosso ricerche sui seguenti argomenti: le mastiti nei bovini e nei caprini, la febbre Q nei bovini e nei caprini, le patologie neonatali dei bovini; la gestione sanitaria negli allevamenti bovini, la valutazione del benessere della vacca da latte, la valutazione dei fenomeni di antibiotico-resistenza nell’allevamento dei bovini da latte, l’immunologia e le patologie metaboliche dei bovini da latte. È coautore di due libri di testo e di oltre 140 pubblicazioni scientifiche e divulgative.

Pubblicazioni

  • Monistiero V., Barberio A., Biscarini F., Cremonesi P., Castiglioni B., Graber H.U., Bottini E., Ceballos-Marquez A., Kroemker V, Petzer I.M., Pollera C., Santisteban C., Veiga Dos Santos M., Bronzo V., Piccinini R., Re G., Cocchi M., Moroni P. (2020) Different distribution of antimicrobial resistance genes and virulence profiles of Staphylococcus aureus strains isolated from clinical mastitis in six countries. Journal of Dairy Science, 103:3431–3446.
  • Barberio A., Mazzolini E., Dall’Ava B., Rosa G., Brunetta R., Zandonà L., Drigo I., Moschioni C., Guolo A., Bonamico S., Busa A., Segalin C., Biasio L., Moroni P., Agnoletti F. (2019) A longitudinal case study on the dissemination of ST398 methicillin-resistant Staphylococcus aureus within a dairy cow herd. Foodborne Pathogens and Disease, 20 DOI: 10.1089.
  • Lora I., Gottardo F., Bonfanti L., Stefani A.L., Soranzo E., Dall’Ava B., Capello K., Martini M., Barberio A. (2019). Transfer of passive immunity in dairy calves: the effectiveness of providing a supplementary colostrum meal in addition to nursing from the dam. Animal, doi:10.1017/S1751731119000879
  • Locatelli C., Cremonesi P., Caprioli A., Carfora V., Ianzano A., Barberio A., Morandi S., Casula A., Castiglioni B., Bronzo V., Moroni P. (2017) Occurrence of methicillin-resistant Staphylococcus aureus in dairy cattle herds, related swine farms, and humans in contact with herds. J. Dairy Sci.; vol 100, pag. 608-619.
  • Barberio A., Flaminio B., De Vliegher S., Supré K., Kromker V., Garbarino C., Arrigoni N., Zanardi G., Bertocchi L, Gobbo F., Catania S., Moroni P. (2016) In vitro antimicrobial susceptibility of Mycoplasma bovis isolates identified in milk from dairy cattle in Belgium, Germany and Italy. Dairy Sci. vol 99, pag 6578-6584 http://dx.doi.org/10.3168/jds.2015-10572.
  • Locatelli C., Cremonesi P., Bertocchi L., Zanoni M.G., Barberio A., Drigo I., Varisco G., Castiglioni B., Bronzo V., Moroni P. (2016) Methicillin-resistant Staphylococcus aureus in bulk tank milk of dairy cows and effect of swine population density. J. Dairy Sci. vol 99, pag 2151-2156. http://dx.doi.org/10.3168/jds.2015-9940.
  • Scaccabarozzi L., Leoni L., Ballarini A., Barberio A., Locatelli C., Casula A., Bronzo V., Pisoni G., Jousson O., Morandi S., Rapetti L., García-Fernández A., Moroni P. (2015) Pseudomonas aeruginosa in dairy goats: genotypic and phenotypic comparison of intramammary and environmental isolates. PLoS ONE 10 (11): e0142973 doi:10.1371/journal.pone.0142973.
  • Ceglie L., Guerrini E., Rampazzo E., Barberio A., Tilburg J.J.H.C., Lucchese L., Zuliani F., Marangon S., Natale A. (2015) Molecular characterization by MLVA of Coxiella burnetii strains infecting dairy cows and goats of North-Eastern Italy. Microbes and Infection, 17 Issues 11–12, 776-781.
  • Plumed-Ferrer C., Barberio A., Franklin R., Werner B., McDonough P., Bennett J., Gloria G., Rota N., Welcome F., Nydam D., Moroni P. (2015). Antimicrobial susceptibilities and RAPD-PCR fingerprint characterization of Lactococcus lactis lactis and Lactococcus garvieae isolated from bovine intramammary infection. J. Dairy Sci. 98:6216–6225. http://dx.doi.org/10.3168/jds.2015-9579.