Rischio chimico degli alimenti

Rischio chimico degli alimenti

Il rischio chimico legato all’alimentazione deriva:

  • dalla presenza di sostanze potenzialmente pericolose come alcune tossine di origine naturale, gli allergeni, i contaminanti ambientali, alcuni composti chimici indotti dal processo o i residui di prodotti utilizzati nel processo o nella filiera produttiva, come ad esempio farmaci veterinari;
  • dagli effetti avversi a seguito di esposizione a sostanze chimiche aggiunte intenzionalmente ai prodotti alimentari a scopo tecnologico durante la produzione. Queste sostanze non sono tossiche alle dosi di impiego, ma è necessario verificare il corretto utilizzo o il loro utilizzo improprio o illegale (quantità superiori al consentito, utilizzo in alimenti non consentiti)
Attività e laboratori IZSVeMateriali di comunicazione

Attività e laboratori IZSVe sul rischio chimico degli alimenti

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) si occupa di analisi per il controllo ufficiale del rischio chimico degli alimenti tramite i laboratori della Struttura Complessa SCS2 – Chimica. Si tratta di un ambito sempre in rapida evoluzione: ai laboratori coinvolti è richiesto un costante impegno nell’ottimizzazione e nel miglioramento delle metodologie impiegate per l’individuazione e la quantificazione dei composti chimici (messa a punto e validazione di metodi).

I laboratori della Struttura Complessa SCS8 – Valorizzazione delle produzioni alimentari si occupano invece di analisi chimiche per gli operatori del settore alimentare (OSA) in regime di autocontrollo, per determinare la composizione nutrizionale degli alimenti, la presenza di residui di antibiotici o di sostanze allergizzanti (ad esempio istamina, glutine, lattosio). In particolare, il Laboratorio di chimica sperimentale combina alcune tecniche innovative in un laboratorio in grado di elaborare rapidamente molti campioni per la raccolta di dati sia quantitativi che di fingerprinting.

Ulteriori informazioni sulle attività dei laboratori IZSVe relative ai rischi chimici sono pubblicate nella sezione tematica Sostanze e contaminanti.

Vai alla sezione Sostanze e contaminanti »

Materiali di comunicazione IZSVe sul rischio chimico degli alimenti

Video

Rischio chimico dagli alimenti: è possibile limitarlo?

Cosa sono le biotossine algali?

Che cosa sono i materiali da contatto?

Nanomateriali e sicurezza alimentare

Quali sono i rischi nascosti della cottura?

Quanto deve preoccupare la presenza di nitriti e nitrati negli alimenti?

Brochure

MOCA. Materiali a contatto con gli alimenti

Scarica la brochure »

Infografiche

Ultime news

Corso ECM online / Gli additivi negli alimenti. Aggiornamenti e casi pratici sull’utilizzo degli additivi nel settore alimentare

Corso ECM online / Gli additivi negli alimenti. Aggiornamenti e casi pratici

È disponibile sulla piattaforma learning.izsvenezie.it il corso ECM online “Gli additivi negli alimenti. Aggiornamenti e casi pratici…

Leggi tutto >

Nanomateriali e sicurezza alimentare [Video]

Nanomateriali e sicurezza alimentare [Video]

L’impiego di nanomateriali nell’industria alimentare sembra offrire notevoli vantaggi. Ad esempio la presenza di alcune nanoparticelle dotate di…

Leggi tutto >

Che cos'è la medicina trasfusionale veterinaria? [Video]

Che cos’è la medicina trasfusionale veterinaria? [Video]

Nel 41° video della serie IZSVe «100 secondi» un'introduzione alla medicina trasfusionale veterinaria e al servizio della Banca del sangue…

Leggi tutto >

Puoi visualizzare tutte le notizie, gli aggiornamenti e gli approfondimenti su questo tema nella sezione “News” del sito, alla pagina News > News per temi > Alimenti sicuri > Rischio chimico

Vai alle news sul tema Rischio chimico »