Servizi diagnostici

Servizi Diagnostici

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie fornisce un’ampia gamma di analisi dedicate alla clinica degli animali da reddito e da compagnia e alla sicurezza alimentare. Puoi consultare il catalogo e prezzo di tutte le analisi disponibili nella Carta dei servizi dell’IZSVe, che puoi consultare on-line alla pagina: Carta dei servizi e tariffario.

Vai a Carta dei servizi e tariffario »

Qui sotto trovi invece specificati tutti i dettagli su come raccogliere e consegnare i campioni alle accettazioni dell’IZSVe, su come effettuare i pagamenti e su come consultare gli esiti degli accertamenti che hai richiesto.

CampioniAccettazioniCorriereSportello 24h/24PagamentiReferti / IziwebPronta disponibilità

Campioni e linee guida

Il campionamento è a carico e sotto la responsabilità dell’utente. Il campione deve essere trasportato in modo tale da non subire variazioni di temperatura o altri parametri, che potrebbero inficiare il risultato analitico. Data l’importanza clinica che riveste la fase preanalitica, in caso di dubbio e prima di effettuare il campionamento è sempre consigliabile contattare il personale dirigente del laboratorio di riferimento.


Alimenti, acque e superfici

  • Codici Foodex per verbali di campionamento alimenti: Istruzioni (PDF) | codici AOA (XLS) | codici VEG (XLS)
  • Linee guida per il campionamento di alimenti e acque per analisi microbiologica | PDF
  • Linee guida per il campionamento di superfici per analisi microbiologica | PDF
  • Linee guida per il campionamento di acque per analisi di legionella | PDF
  • Linee guida per campionamento di alimenti e materie prime per la quantificazione di glutine | PDF

Animali da compagnia

  • Manuale di campionamento | PDF
  • Tutti gli esami disponibili | PDF
    • Esami di citologia e istologia | PDF
    • Esami di ematologia e chimica clinica | PDF
    • Esami per malattie infettive | PDF
    • Esami di microbiologia e necroscopia | PDF
    • Esami di parassitologia e micologia | PDF

Avicoli

  • Il controllo precova nella prevenzione delle patologie degli uccelli ornamentali | PDF
  • Protocollo di campionamento e consegna al laboratorio per l’isolamento colturale di specie appartenenti al genere Mycoplasma spp. nel pollame | PDF

Bovini

  • Manuale di campionamento | PDF

Minima concentrazione inibente (MIC)

  • Linee guida per la corretta applicazione della MIC | PDF

Accettazioni

È possibile conferire i campioni all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie consegnandoli direttamente ai Servizi accettazione della sede centrale o delle sezioni periferiche. Nel caso in cui l’analisi richiesta non venga eseguita presso la sede o sezione di conferimento, sarà cura del personale dell’accettazione inviare i campioni alla sede IZSVe competente più vicina.

Questi sono gli orari di apertura e i contatti dei Servizi accettazione dell’IZSVe per il conferimento dei campioni.

Sede centrale – Padova

  • SCS0 – Accettazione centralizzata
    viale dell’Università, 10 – 35020 Legnaro (PD)
    Orari: lunedì – venerdì 8:30 – 13:15, 14:15 – 16:30
    Tel.: 049 8084266 – 289
    E-mail: accettazione@izsvenezie.it

Visualizza la posizione su Google Maps >

  • SCT3 – Laboratorio diagnostica
    Orari: lunedì – venerdì 8:30 – 13:15, 14:15 – 16:30
    Tel.: 049 8084290
    E-mail: diagnosticapd@izsvenezie.it

Sezioni territoriali – Veneto

Sezioni territoriali – Friuli Venezia Giulia

Sezioni territoriali – Trentino Alto Adige

Corriere convenzionato

L’IZSVe mette a disposizione un nuovo servizio di trasporto campioni verso la sede centrale di Legnaro (Padova) e le sedi dei laboratori territoriali tramite la ditta TNT per facilitare ai veterinari il conferimento dei campioni presso i vari laboratori dell’Istituto.

Il servizio è rivolto esclusivamente al trasporto a temperatura ambiente, pertanto non può essere utilizzato per le analisi che richiedono il mantenimento del campione a una temperatura controllata.

L’utente che vuole usufruire del conferimento dei campioni tramite corriere convenzionato, al fine di ottenere l’applicazione della tariffa agevolata di € 8,13 (IVA compresa)*, deve seguire la procedura di seguito riportata. Il costo del trasporto sarà addebitato in fattura in aggiunta al costo delle analisi.

* Se l’importo totale della fattura è inferiore a 10€, viene applicata comunque una tariffa di 10€ (+ IVA). Per maggiori informazioni sull’applicazione delle tariffe si rimanda alle “Procedure applicative al Tariffario dell’IZSVe”


Procedura per richiedere il corriere convenzionato TNT

Collegarsi al sito web della ditta TNT e compilare i campi richiesti come indicato nelle istruzioni pubblicate di seguito.

Vai al sito web TNT » Istruzioni (PDF) >

Attenzione! Prima di procedere con la prenotazione, invitiamo gli utenti a contattare la propria sede locale di TNT per verificare se il servizio è attualmente disponibile nella propria zona e/o a verificare sul sito web di TNT eventuali comunicazioni a riguardo da parte dell’azienda (“Service Alert”): https://www.tnt.it/contents/service-alert.html
N.B. È necessario attendere qualche secondo dopo il caricamento della pagina “Service alert” sul sito web di TNT per visualizzare le eventuali comunicazioni da parte dell’azienda.

Ritiro e consegna dei campioni

Generalmente il ritiro dei pacchi presso il mittente avviene in giornata mentre la consegna avviene in:

  • 48-60 ore per Calabria e Isole (si consiglia di spedire ad inizio settimana e comunque non oltre il mercoledì)
  • 24 ore per tutte le altre destinazioni (si consiglia di spedire ad inizio settimana e comunque non oltre il giovedì)

Ricezione

All’atto della ricezione il personale del servizio di accettazione dovrà effettuare la mera ricezione del pacco, eventualmente con riserva di verificare l’integrità del contenuto. Nel caso di pregiudizio al prodotto trasportato dovrà essere fatta formale contestazione alla TNT nel caso il danno sia dovuto a negligenza del corriere; qualora il danno/pregiudizio al prodotto derivi da una inidoneità dell’imballo, la responsabilità ricade in capo al mittente.

Confezionamento dei campioni

Secondo quanto stabilito dalla circolare del Ministero della Salute n. 3 dell’8 maggio 2003, la responsabilità del trasporto è in capo al mittente, a eccezione di:

  • danni causati nel corso del trasporto (incidenti, rotture dell’imballo per cause meccaniche, dove il risarcimento è più simbolico che sattisfattorio)
  • danni relativi all’integrità del bene trasportato (qualora non vengano utilizzate tutte le cautele necessarie per l’imballo la responsabilità è invece a carico del mittente)

Pertanto gli imballi da utilizzare dovranno essere idonei a trasportare i campioni. A tale scopo si richiama la circolare sopra menzionata che obbliga l’utilizzo di imballi speciali per il trasporto di campioni diagnostici, dove si rende necessario un triplice confezionamento:

  • Recipiente (imballo) primario: esso contiene il campione o la sostanza infetta. Può trattarsi di pro-vette, tubi, ampolle, in ogni caso deve essere di materiale impermeabile, a tenuta stagna, con chiu-sura ermetica, etichettato e, nel caso di prodotti liquidi, avvolto in materiale assorbente non particola-to, quale carta bibula o cotone idrofilo, presente in quantità sufficiente ad assorbire tutto il liquido fuoriuscito in caso di rottura del recipiente;
  • Recipiente (imballo) secondario: è un contenitore di materiale resistente, impermeabile, a tenuta stagna, adatto a contenere e proteggere il recipiente primario. Esso può contenere anche più recipienti primari purché adeguatamente collocati e singolarmente avvolti in materiale assorbente.
  • Recipiente (imballo) esterno: è il contenitore più esterno in cui collocare il recipiente secondario per evitare danneggiamenti causati da fattori esterni quali agenti fisici o acqua. II contenitore esterno può essere di cartone rigido, plastica, legno o altri materiali resistenti ad urti ed intemperie;

Va ricordato che i pacchi subiscono delle sollecitazioni sia statiche (es.: sovrapposizione di ulteriori imballi) che dinamiche (es.: urti, rovesciamenti dovuti a brusche frenate, maneggiamento pacchi), e quindi l’imballo deve essere idoneo a sopportare tali sollecitazioni.

Sportello 24h/24

I campioni possono essere consegnati anche in orari diversi dall’apertura del Servizio accettazione anche attraverso lo sportello self-service attivo 24h/24 per la consegna dei campioni. Le sedi in cui è attivo lo sportello sono la sede centrale di Legnaro (Padova) e le sezioni territoriali di Vicenza e Villorba (Treviso).

Per accedere allo sportello è necessario un badge di riconoscimento, che viene consegnato presso la sede centrale di Legnaro e le sezioni territoriali di Vicenza e Villorba (Treviso) negli orari di apertura del Servizio accettazione. Il badge viene rilasciato previa compilazione del modulo di richiesta, che può essere scaricato dal link sottostante o dalla pagina “Modulistica servizi” (Home > Servizi > Modulistica servizi).

Per la tipologia dei campioni da conferire e le modalità di consegna si consiglia di contattare direttamente il personale del Servizio accettazione di Legnaro, Vicenza e Villorba.

Scarica il modulo di richiesta badge »

Pagamenti

Il pagamento degli esami richiesti si effettua contestualmente alla consegna del campione o al ritiro del rapporto di prova presso i Servizi accettazione tramite contanti o bancomat.

È possibile pagare anche tramite bonifico bancario. Il pagamento può essere effettuato, sia dall’Italia, sia dall’estero, sul seguente conto corrente bancario di tesoreria:

Tesoriere: Intesa San Paolo – Padova
Corso Garibaldi 22/26, 35100 Padova (Italy)
IBAN: IT51R0306912117100000046011
BIC o SWIFT: BCITITMM
Intestato a: Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie viale dell’Università, 10 – 35020 Legnaro (PD).

È possibile inoltre pagare online e tramite sportelli sul territorio attraverso il sistema PagoPA.

Fatturazione

In caso di pagamento diretto presso la cassa dei Servizi accettazione la fatturazione è immediata. In tutti gli altri casi la fattura è emessa in differita.

È possibile fare richiesta di fatturazione cumulativa, che consente di ricevere fattura e pagare le prestazioni effettuate trimestralmente. La fatturazione cumulativa sostituisce le convenzioni con privati, fatta salva la possibilità di stipulare convenzioni per motivi specifici, indipendenti dall’applicazione dello sconto.

Attenzione! Dall’1 luglio 2019 l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie applica lo sconto del 20% su tutte le prestazioni richieste con fatturazione cumulativa trimestrale.

È possibile richiedere la fatturazione cumulativa compilando il seguente modello:

Consultazione referti / Iziweb

logo-iziweb

I referti delle analisi svolte dai servizi diagnostici dell’IZSVe possono essere consultate:

  • ritirando il Rapporto di Prova (RdP) cartaceo presso la struttura che ha effettuato le analisi;
  • accedendo a Iziweb, servizio gratuito on-line che permette di visualizzare e di scaricare sul proprio computer i RdP.

I tempi di consegna variano in base alla tipologia, allo stato e al numero di campioni consegnati. Per conoscerli l’utente può rivolgersi ai servizi di accettazione della sede centrale o delle sezioni terriotoriali.

Accesso ad Iziweb

L’utente privato accede cliccando sul bottone “Rapporti di prova”, inserendo nel form di autenticazione il numero di accettazione e la chiave, indicati entrambi in calce alla fattura.

Rapporti di prova »

Gli utenti istituzionali e i privati con accordo accedono attraverso il tasto “Utenti con credenziali”, digitando nel form di autenticazione l’ID e la password. Le credenziali di accesso vengono create dalle Accettazioni delle strutture dell’IZSVe.

Utenti con credenziali »

Per ricevere via e-mail le comunicazioni che riguardano il servizio Iziweb puoi iscriverti alla IZSVe Mailing List. Modulo iscrizione >

Disponibilità degli esiti

Gli esiti degli esami sono disponibili solo dopo essere stati firmati digitalmente da un dirigente dell’IZSVe. Gli RdP sono consultabili 7 giorni su 7, 24 ore su 24, e sono disponibili on-line per 18 mesi dalla data di firma dell’esito definitivo.

I referti possono essere visualizzati e scaricati in formato .pdf o in formato P7M. È inoltre sempre possibile richiedere la copia cartacea alla struttura che ha erogato il servizio o l’invio mediante posta elettronica.

FAQ e informazioni

Le risposte ad alcune domande frequenti sul servizio Iziweb sono pubblicate su questa brochure. Per maggiori informazioni sul servizio è possibile chiedere al personale dell’Accettazione della sede centrale e delle sezioni territoriali.

Servizio di pronta disponibilità

L’IZSVe mette a disposizione degli utenti istituzionali (operatori del Servizio Sanitario Nazionale, Aziende Sanitarie Locali ecc.) un servizio di pronta disponibilità per la gestione di situazioni di emergenza veterinaria.

Il servizio di pronta disponibilità è attivo il sabato, la domenica e i festivi, dalle ore 8.00 alle ore 20.00, e fornisce supporto per consulenze telefoniche, sopralluoghi ed eventuale servizio di accettazione campioni con particolare carattere di urgenza.

Ultime news

Sportello per la consegna campioni h24 attivo anche presso la sede di Vicenza

Sportello per la consegna campioni h24 attivo anche presso la sede di Vicenza

È stato attivato anche presso la sede di Vicenza dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) lo sportello self-service 24h/24…

Leggi tutto >

Inaugurato il nuovo Asse centrale Laboratori nella sede centrale dell'IZSVe

Variazione orari di accettazione della sede centrale IZSVe

Si comunica che, a partire dal 1 aprile 2021, l’orario del servizio Accettazione centralizzata della sede centrale dell’Istituto Zooprofilattico…

Leggi tutto >

Nuova tariffa per analisi RT PCR per Mycoplasma gallisepticum e Mycoplasma synoviae eseguite nel medesimo campione

Nuova tariffa per analisi RT PCR per Mycoplasma gallisepticum e Mycoplasma synoviae eseguite nel medesimo campione

Con l’ultimo aggiornamento del Tariffario IZSVe è stata introdotta una nuova tariffa (codice: MGMS) per la ricerca contemporanea di Mycoplasma…

Leggi tutto >

Puoi visualizzare tutte le notizie e gli aggiornamenti sui servizi diagnostici offerti dall’IZSVe nella sezione “News” del sito, alla pagina Home > News > News per servizi > Servizi diagnostici

Vai alle news su Servizi diagnostici »