Alimenti sicuri

Alimenti sicuri

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) si occupa di controlli analitici, ricerca scientifica e altri servizi nell’ambito della sicurezza alimentare. In questa sezione sono disponibili informazioni dettagliate sulle attività dell’ente in questo settore.

Autocontrollo

Gli operatori del settore alimentare (OSA) sono obbligati ad effettuare verifiche periodiche sui loro prodotti o processi di trasformazione, in base alle caratteristiche degli alimenti utilizzati e alla valutazione del rischio di tali cibi. L’IZSVe offre analisi di laboratorio e altri servizi agli OSA per condurre queste attività di autocontrollo.

Dettagli >

Comunicazione del rischio

La comunicazione del rischio alimentare promuove iniziative e campagne per favorire l’adozione, da parte della popolazione, di abitudini e comportamenti sani e consapevoli legati alla cucina e al consumo di alimenti. L’IZSVe è impegnato in quest’ambito attraverso i propri canali di comunicazione e la realizzazione di progetti e ricerche.

Dettagli >

Controllo ufficiale

I controlli ufficiali nel settore degli alimenti coinvolgono tutta la filiera di produzione: dalle materie prime importate alla gestione in allevamento, fino alla fase di distribuzione del prodotto. L’IZSVe supporta le autorità sanitarie competenti nelle attività di controllo svolgendo analisi di laboratorio e fornendo i servizi tecnici necessari.

Dettagli >

Piccole produzioni locali

In Veneto e in Friuli Venezia Giulia la normativa regionale permette agli agricoltori e agli allevatori la lavorazione e vendita, in ambito locale, di piccoli quantitativi di alimenti prodotti all’interno dell’azienda agricola. Questo è possibile grazie al progetto “Piccole produzioni locali”, in cui l’IZSVe è coinvolto nell’ambito dei controlli analitici sui prodotti, della formazione degli operatori e della comunicazione del progetto.

Dettagli >

Rischio chimico

Il rischio chimico legato all’alimentazione deriva dalla presenza nel cibo di sostanze potenzialmente pericolose per la salute come tossine di origine naturale, contaminanti ambientali, residui di prodotti utilizzati nella filiera produttiva, composti chimici indotti dal processo di cottura. È collegato inoltre all’utilizzo improprio di sostanze aggiunte durante la fase di produzione a scopo tecnologico.

Dettagli >

Rischio microbiologico

Il rischio microbiologico legato all’alimentazione consiste nella possibilità di contrarre batteri, virus, parassiti e microrganismi dannosi per la salute attraverso il cibo. Alcuni dei principali organismi che causano questo tipo di problemi sono: salmonella; listeria monocytogenes; campylobacter; escherichia coli; toxoplasma; microrganismi produttori di tossine alimentari.

Dettagli >