Materiali da contatto

Materiali da contatto

Con il termine contaminanti sono indicate alcune sostanze con potenziali effetti nocivi per la salute, accidentalmente presenti negli alimenti per cause naturali, per effetto dell’inquinamento ambientale, o per effetto dei processi di produzione e commercializzazione degli alimenti stessi (residui di farmaci, sottoprodotti della cottura, materiali da contatto).

I materiali da contatto, indicati anche con l’acronimo “MOCA” (Materiali e Oggetti a Contatto con gli Alimenti), includono imballaggi, pellicole di plastica, fogli di carta o di alluminio, recipienti e contenitori usati per il trasporto degli alimenti e gli utensili da cucina, ma anche tutti i materiali che vengono impiegati nelle attrezzature per le lavorazioni alimentari e quelli a contatto con le bevande.

I MOCA sono dei potenziali contaminanti, in quanto comportano rischi chimici per il possibile trasferimento di sostanze dal materiale utilizzato all’alimento, di cui potrebbero alterare la composizione dando origine ad effetti tossici. Possono inoltre comportare rischi fisici, derivanti per esempio dall’ingestione di frammenti del materiale accidentalmente presenti nell’alimento con conseguenze negative per la salute.

Attività e laboratori IZSVeMateriali di comunicazioneCentri di riferimento

Attività e laboratori IZSVe sui materiali da contatto

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) ha svolto negli ultimi anni diversi studi e ricerche sui MOCA, indagando in particolare:

  • l’efficacia di diverse tipologie di packaging nel mantenimento della sicurezza e della shelf-life degli alimenti;
  • il rischio di migrazione di specifiche componenti dal packaging verso i prodotti alimentari;
  • l’efficacia antimicrobica delle nanoparticelle d’argento, e il rischio di esposizione per il consumatore derivante da una loro possibile ingestione.

In questi ambiti sono particolarmente attivi i Laboratori di tecnologie alimentari della SCS8 e l’U.O. piattaforma Nanofood (SCS2).


Referenti IZSVe per i materiali da contatto

Simone Belluco
Laboratorio di tecnologie alimentari (Vicenza)
SCS8 – Valorizzazione delle produzioni alimentari
Tel. 044 4305457 (ufficio) | 335 230290 (cellulare)
E-mail: sbelluco@izsvenezie.it
Visualizza profilo >

Federica Gallocchio
U.O. Piattaforma nanofood
SCS2 – Chimica
Tel.: 049 58084194
E-mail: fgallocchio@izsvenezie.it
Visualizza profilo >

Materiali di comunicazione IZSVe sui materiali da contatto

Video «Che cosa sono i materiali da contatto?»

Video «Nanomateriali e sicurezza alimentare»

Brochure «MOCA. Materiali a contatto con gli alimenti»

Scarica la brochure »

Centri di riferimento

Ultime news

Corso ECM online / Alimenti sicuri nelle microimprese alimentari

Corso ECM online / Alimenti sicuri nelle microimprese alimentari

È disponibile sulla piattaforma learning.izsvenezie.it dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie il corso online ECM "Alimenti sicuri…

Leggi tutto >

L’IZSVe designato laboratorio ufficiale della Regione del Veneto per il controllo di tutti gli alimenti, anche di origine vegetale

Controlli sugli alimenti: l’IZSVe laboratorio ufficiale per le analisi dei vegetali

Sono entrati a pieno regime i laboratori dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) dedicati alle analisi degli alimenti di…

Leggi tutto >

Appunti di scienza: MOCA, materiali a contatto con gli alimenti [Opuscolo]

Appunti di scienza: MOCA, materiali a contatto con gli alimenti [Opuscolo]

Nuova uscita per “Appunti di scienza”, la collana di materiali editoriali realizzata dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie…

Leggi tutto >

Puoi visualizzare tutte le notizie, gli aggiornamenti e gli approfondimenti su questo tema nella sezione “News” del sito, alla pagina News > News per temi > Sostanze e contaminanti > Materiali da contatto

Vai alle news sul tema Materiali da contatto »