Centro di referenza nazionale, Laboratorio di referenza europeo (EURL),
Laboratorio di referenza OIE, Centro di referenza FAO per l’influenza aviaria
e la malattia di Newcastle

Influenza aviaria e Malattia di Newcastle

Il Centro di referenza nazionale per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle è stato riconosciuto tale dal Ministero della Salute nell’ottobre 1999. Successivamente è stato nominato:

  • Laboratorio di referenza OIE per l’influenza aviaria nel 2001.
  • Centro di referenza FAO per l’influenza animale e la malattia di Newcastle nel 2005.
  • Laboratorio di referenza europeo (EURL) per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle nel 2019.

Il laboratorio di referenza interviene a livello regionale e nazionale nelle emergenze epidemiche in seguito a focolai confermati o focolai sospetti della malattia di Newcastle o dell’ influenza aviaria ed esegue le indagini di laboratorio ed epidemiologiche necessarie. Nel caso di un campione positivo per influenza aviaria o malattia di Newcastle, il laboratorio ha inoltre il compito di comunicare immediatamente l’esito al delegato OIE del Paese di provenienza dei campioni.

Il Centro è una prova tangibile dei livelli di eccellenza che si possono raggiungere nella sanità pubblica italiana nei campi della ricerca scientifica e della cooperazione internazionale e di come si possa esprimere la leadership italiana in una crisi sanitaria globale.

Attività e servizi

Centro di referenza nazionale per l'influenza aviaria e la malattia di Newcastle

Il Centro di referenza nazionale per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle si occupa di:

  • applicazione nei laboratori nazionali delle tecniche diagnostiche standard correlate a quelle dell’Istituto Superiore di Sanità;
  • conferma della diagnosi effettuata da altri laboratori;
  • consulenza ai laboratori nazionali per l’esecuzione degli esami diagnostici attraverso la standardizzazione delle metodiche di analisi;
  • esecuzione di idonei ring test tra Istituti in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità;
  • produzione e distribuzione agli altri IIZZSS, o altri enti di ricerca di reagenti di referenza, quali antigeni, anticorpi e antisieri per l’esecuzione di esami diagnostici, in condizioni tali da garantire caratteristiche di efficacia e sicurezza alla loro conservazione in apposita collezione;
  • ricerca di nuovi metodi diagnostici e diffusione dei metodi ufficiali di analisi;
  • creazione di rapporti di collaborazione con i Centri di referenza presso gli organismi internazionali per l’interscambio di materiali e tecnologie in grado di garantire una continua verifica delle proprie capacità funzionali;
  • realizzazione di corsi di aggiornamento su metodiche di analisi e di diagnosi e sull’organizzazione dell’indagine epidemiologica;
  • realizzazione di corsi di formazione per il personale degli altri IIZZSS;
  • predisposizione di piani d’intervento;
  • supporto e consulenza specialistica al ministero della Salute;
  • tipizzazione dei sierotipi ricevuti e loro conservazione in apposita ceppoteca.
Laboratorio di referenza europeo (EURL) per l'influenza aviaria e la malattia di Newcastle

Inoltre come Laboratorio di referenza europeo (EURL) si occupa di:

  • sviluppo, validazione e distribuzione di procedure operative ai laboratori di referenza nazionali europei;
  • caratterizzazione molecolare e biologica dei virus emergenti;
  • produzione e distribuzione dei reagenti di riferimento;
  • formazione e aggiornamento per i laboratori di referenza nazionali e i Paesi terzi;
  • preparazione e distribuzione dei pannelli per i proficiency test per influenza aviaria e alla malattia di Newcastle ai laboratori di referenza nazionali;
  • fornire personale qualificato per situazioni di emergenza, missioni e ispezioni a livello comunitario;
  • fornire supporto per la stesura dei programmi di sorveglianza  per l’influenza aviaria.
Laboratorio di referenza OIE per l'influenza aviaria e la malattia di Newcastle

Inoltre come Laboratorio di referenza OIE:

  • mette a disposizione consulenti esperti per l’OIE;
  • organizza training scientifici e tecnici per il personale dei Paesi membri dell’OIE;
  • mette a disposizione il laboratorio di diagnostica per i Paesi membri dell’OIE;
  • coordina studi e attività di ricerca in collaborazione con altri laboratori organizzatori;
  • pubblica e divulga informazioni relative alla propria sfera di competenza utili ai Paesi membri dell’OIE.

Direttore

Calogero Terregino | Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie

Calogero Terregino
Centro di referenza nazionale per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle
Laboratorio di referenza europeo (EURL) per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle
Centro di referenza FAO per l’influenza animale e la malattia di Newcastle
E-mail: cterregino@izsvenezie.it
Visualizza profilo >

OIE Expert

Isabella Monne | Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie

Isabella Monne
Laboratorio di referenza OIE per l’influenza aviaria
E-mail: imonne@izsvenezie.it
Visualizza profilo >

Contatti

Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell’Università 10, 35020, Legnaro (PD)

Segreteria
Tel: 049 8084369-371
E-mail: dsbio@izsvenezie.it
Orari: lunedì – venerdì, 8.30-16.00

Approfondimenti e risorse utili

Trovi ulteriori informazioni e risorse utili sulle tematiche sanitarie e sulle attività  in cui è coinvolto il Centro di referenza nazionale OIE/FAO per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle nelle sezioni tematiche:

In particolare, all’interno delle sezione “Influenza avaria” troverai:

Vai alla sezione tematica Influenza aviaria »

Puoi trovare inoltre informazioni utili alla pagina:

Gallery

Ultime news

Influenza aviaria: aggiornamenti sulla situazione epidemiologica in Europa e Italia

Influenza aviaria: aggiornamenti sulla situazione epidemiologica in Italia ed Europa

A partire dal 19 ottobre 2021 il Centro di referenza nazionale (CRN) per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle dell'Istituto…

Leggi tutto >

Circuito interlaboratorio AQUA, aperte le iscrizioni per l’anno 2021

Circuito interlaboratorio AQUA, aperte le iscrizioni per l’anno 2022

Anche per l'anno 2022 l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) organizza il Circuito interlaboratorio per l’assicurazione…

Leggi tutto >

Caratterizzazione genetica e analisi spaziale dei virus HPAI H5Nx identificati in Europa tra il 16 ottobre e il 24 novembre 2020

Caratterizzazione genetica e analisi spaziale dei virus HPAI H5Nx identificati in Europa tra il 16 ottobre e il 24 novembre 2020

Questo report descrive le caratteristiche genetiche del genoma completo di 27 virus influenzali aviari ad alta patogenicità (HPAI) H5N8, H5N5 e H5N1…

Leggi tutto >

Puoi visualizzare tutte le notizie e gli aggiornamenti sul Centro di referenza nazionale per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle nella sezione “News” del sito, alla pagina News > News per strutture > Centri di referenza > CRN Influenza aviaria e malattia di Newcastle

Vai alle news sul CRN Influenza aviaria e malattia di Newcastle»