Rischio microbiologico degli alimenti

Rischio microbiologico degli alimenti

Nell’ambito della sicurezza alimentare per rischio microbiologico si intende la possibilità di contrarre malattie causate da batteri, virus e altri microrganismi patogeni ingeriti attraverso il consumo di alimenti. Tra i principali agenti patogeni si possono citare CampylobacterSalmonellaListeria monocytogenesEscherichia coli verocitotossiciYersinia. Sono microrganismi pericolosi inoltre Clostridium botulinum, NorovirusToxoplasmaVibrioni, Virus dell’epatite A e alcuni microrganismi produttori di tossine alimentari, come gli Stafilocchi coagulasi positivi.

Per garantire e tutelare la salute dei consumatori sia le autorità sanitarie (Ministero della Salute, Regioni, Aziende Sanitarie Locali, ecc.) che gli operatori del settore alimentare (aziende produttrici, rivenditori) sono chiamati a svolgere attività di sorveglianza e verifica delle condizioni igienico-sanitarie dei prodotti alimentari e degli ambienti/attrezzature di lavoro: le prime in qualità di controlli ufficiali, i secondi in regime di autocontrollo.

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) raccoglie i dati forniti dagli stati membri sulle zoonosi, che pubblica annualmente in un report congiunto con il Centro europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie (ECDC), con la finalità di identificare la prevalenza dei principali agenti zoonotici, di verificare i sistemi di monitoraggio e di armonizzare i metodi di identificazione.

Attività e laboratori IZSVe

Attività e laboratori IZSVe sul rischio microbiologico degli alimenti

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe)svolge analisi microbiologiche su campioni di alimenti e ambienti di lavoro sia per i controlli ufficiali che per l’autocontrollo.

Le analisi per i controlli ufficiali sono svolte dai laboratori della Struttura Complessa SCS1 – Microbiologia generale e sperimentale, mentre le analisi per l’autocontrollo sono svolte dai laboratori della Struttura Complessa SCS8 – Valorizzazione delle produzioni alimentari. Entrambe le attività vengono inoltre svolte da laboratori diversi nelle sezioni territoriali dislocate in tutto il territorio di competenza.

Ultime news

h-ALO, un sensore ottico innovativo per il controllo della sicurezza degli alimenti nelle filiere corte

h-ALO, un sensore ottico innovativo per il controllo della sicurezza degli alimenti nelle filiere corte

Sviluppare un sensore ottico innovativo, che permetta l’identificazione precoce di possibili pericoli per la salute nei prodotti alimentari locali,…

Leggi tutto >

Street food. Aspetti sanitari legati alla vendita e al consumo del cibo da strada [Video]

Street food. Aspetti sanitari legati alla vendita e al consumo del cibo da strada [Video]

Il fenomeno dello street food è in continua crescita e comprende una grande varietà di alimenti pronti al consumo. Molto spesso questi cibi vengono…

Leggi tutto >

Che cos’è la shelf-life di un prodotto alimentare? [Video]

Che cos’è la shelf-life di un prodotto alimentare? [Video]

Nel 15° video della serie IZSVe «100 secondi» un'introduzione al concetto di «shelf-life» e alla differenza tra data di scadenza e termine…

Leggi tutto >

Puoi visualizzare tutte le notizie, gli aggiornamenti e gli approfondimenti su questo tema nella sezione “News” del sito, alla pagina News > News per temi > Alimenti sicuri > Rischio microbiologico

Vai alle news sul tema Rischio microbiologico »