Salmonella: procedure di prova

Il Centro di referenza nazionale per la salmonellosi effettua analisi microbiologiche accreditate volte a identificare e a caratterizzare ceppi di Salmonella. Inoltre svolge analisi molecolari di subtipizzazione (PCR, Real Time PCR, PFGE, MLVA e WGS) di prezioso ausilio in casi di tossinfezioni alimentari e di indagini epidemiologiche.

Di seguito è specificata la documentazione necessaria per le procedure di prova per la caratterizzazione dei sierotipi principali di Salmonella (S. Enteritidis, S. Typhimurium e sua variante monofasica).

  • PDP BAT 154 – Multiplex PCR per la discriminazione di Salmonella Typhimurium e variante monofasica di SalmonellaTyphimurium 4 | PDF
  • PDP BAT 154-F – Dichiarazione finale di validazione dei metodi di prova | PDF
  • PDP BAT 201 – Sierotipizzazione molecolare di Salmonella spp. mediante suspension array | PDF
  • PDP BAT 201-F – Dichiarazione finale di validazione dei metodi di prova | PDF

Il Centro di referenza nazionale per le salmonellosi adotta il metodo CEN-ISO/TR 6579-3:2014 “Metodo orizzontale per la rilevazione, l’enumerazione e la sierotipizzazione della Salmonella – Parte 3: Linee guida per la sierotipizzazione della Salmonella spp. secondo lo schema schema White-Kauffmann-Le Minor” con specifico riferimento al  par. 9.2. relativo alle modalità di identificazione esclusive dei sierotipi  rilevanti tra cui  i S. Enteritidis , Typhimurim e variante monofasica. Il suddetto metodo, entrato in vigore dal 7 luglio 2020, sostituisce il metodo interno “PDP BAT 166”. L’adozione del metodo normalizzato, in sostituzione di quello interno, non comporta una integrazione della validazione del metodo, in quanto la prova “PDP BAT 166” di fatto già recepiva la linea guida CEN ISO/TR 6579-3:2014.

Il personale del Centro di referenza è inoltre a disposizione per fornire ulteriori protocolli.