Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Ente sanitario di prevenzione, ricerca e servizi per la salute animale e la sicurezza alimentare
Presentazione >
+39 049 8084211

Natale Alda

Alda Natale | Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Ruolo Medico veterinario dirigente
Struttura SCT3 – Padova e Rovigo – Diagnostica in sanità animale
Laboratorio Laboratorio sierologia e malattie pianificate
Telefono +39 049 8084435
E-mail anatale@izsvenezie.it

Profilo professionale

Alda Natale è dirigente veterinario presso il Laboratorio sierologia e malattie pianificate della SCT3 Padova e Adria. Diagnostica in sanità animale.

Laureatasi in medicina veterinaria nel 1995 all’Università di Bologna, ha conseguito il perfezionamento in Sorveglianza sanitaria delle popolazioni animali (Bologna, 1996) e la specializzazione in Sanità animale, allevamento e produzioni zootecniche (Bologna, 1999). È dottore di ricerca in Sanità pubblica (Università di Padova, 2003).

Dal 1996 al 2000 ha svolto attività libero- professionale nel settore degli animali da compagnia presso una clinica veterinaria privata con servizio 24/24h, con incarico di referente del laboratorio di analisi interno. Dal 2001 al 2004 ha lavorato nel laboratorio di Parassitologia dell’IZSVe, occupandosi di parassitologia generale, micologia e sorveglianza entomologica delle malattie trasmesse da vettori (leishmaniosi, blue tongue, West Nile disease). Dal dicembre 2004 è dirigente nel laboratorio di Sierologia e malattie pianificate. Dal 1° giugno 2017 al 31 maggio 2018 ha ricoperto il ruolo di dirigente ad interim della Struttura Complessa Territoriale 3 – Diagnostica in sanità animale.

Da sempre appassionata di comportamento animale, nel 2014 ha conseguito il titolo di referee in Consulente della relazione felina ed è iscritta al relativo albo SIUA. Nel 2018 ha conseguito il titolo di Master di secondo livello in Medicina Comportamentale del Cane e del Gatto con approccio Cognitivo Zooantropologico.

Fa parte del comitato di redazione del sito web IZSVe Pets (www.izsvepets.it).

I suoi interessi di ricerca riguardano la diagnosi sierologica delle malattie infettive dei mammiferi, con particolare riguardo all’epidemiologia e alla sorveglianza di alcune malattie zoonotiche (febbre Q, leptospirosi, clamidiosi, leishmaniosi, toxoplasmosi), occupandosi per alcune di queste della diagnosi in toto.

È responsabile scientifico e di unità operativa di diversi progetti di ricerca corrente finanziati dal ministero della salute, tra cui:

  • RC IZSVe 16/12 La leptospirosi negli animali da compagnia e il suo impatto sulla sanità animale (responsabile scientifico), in collaborazione con il Centro di referenza nazionale per le leptospirosi animali, la Monash University (Australia) e i colleghi veterinari liberi professionisti;
  • RC IZSVe 04/15 effetti della leucoriduzione sulla conservazione e sull’infettività del sangue intero e degli emocomponenti di cane;
  • RC IZSVe 16/16 Valutazione del rischio d’infezione da Coxiella burnetii nella popolazione umana del Nordest e studio della risposta immunitaria nelle bovine da latte durante il peri-parto in rapporto alla cronicizzazione dell’infezione;
  • RC IZSVe 04/16 La trasfusione di sangue nel gatto: messa a punto di metodi diagnostici e attuazione di un programma di screening per minimizzare il rischio di trasmissione di agenti patogeni;
  • RC IZSVe 05/17 Valutazione e distribuzione dei determinanti di rischio ambientali per la leptospirosi canina.

Pubblicazioni

  • Di Martino G, Scollo A, Garbo A, Lega F, Stefani AL, Vascellari M, Natale A, Zuliani F, Zanardello C, Tonon F, Bonfanti L. (2018) Impact of sexual maturity on the welfare of immunocastrated v. entire heavy female pigs. Animal Aug;12(8):1631-1637. doi: 10.1017/S1751731117003135. Epub 2017 Nov 29.
  • Mughini-Gras L, Angeloni G, Salata C, Vonesch N, D’Amico W, Campagna G, Natale A, Zuliani F, Ceglie L, Monne I, Vascellari M, Capello K, DI Martino G, Inglese N, Palù G, Tomao P, Bonfanti L. (2017) Hepatitis E virus infection in North Italy: high seroprevalence in swine herds and increased risk for swine workers. Epidemiol Infect. 2017 Dec;145(16):3375-3384. doi: 10.1017/S0950268817002485. Epub 2017 Nov 17.
  • Vascellari M, Ravagnan S, Carminato A, Cazzin S, Carli E, Da Rold G, Lucchese L, Natale A, Otranto D, Capelli G. (2016) Exposure to vector-borne pathogens in candidate blood donor and free-roaming dogs of northeast Italy. Parasit Vectors. Jun 29;9(1):369
  • Lucchese L., Capello K., Barberio A., Ceglie L., Guerrini E., Zuliani F., Mion M., Stegeman A., Rampazzo E., Marangon S., Natale A. (2016) Evaluation of Serological Tests for Q Fever in Ruminants Using the Latent Class Analysis. Clin Res Inf Dis 3(2):1030
  • Lucchese L., Benkirane A., Hakimi I., El Idrissi A., Natale A. (2016). Seroprevalence study of the main causes of abortion in dairy cattle in Morocco, Vet Ital 52(1):13-19
  • Tagliabue S., Figarolli B.M., D’Incau M., Foschi G., Gennero M.S., Giordani R., Giordani R., Natale A., Papa P., Ponti N., Scaltrito D., Spadari L., Vesco G., Ruocco L. (2016) Serological surveillance of Leptospirosis in Italy: two year national data (2010-2011). Vet Ital 52(2):129-138
  • Ceglie L., Guerrini E., Rampazzo E., Barberio A., Tilburg J.J., Hagen F., Lucchese L., Zuliani F., Marangon S., Natale A. (2015) Molecular characterization by MLVA of Coxiella burnetii strains infecting dairy cows and goats of North-eastern Italy. Microbes Infect 17(11-12):776-781
  • Lucchese L., Capello K., Barberio A., Zuliani F., Stegeman A., Ceglie L., Guerrini E., Marangon S., Natale A. (2015) IFAT and ELISA phase I/phase II as tools for the identification of Q fever chronic milk shedders in cattle. Vet Microbiol 179(1-2):102-108
  • Benkirane A., Essamkaoui S., El Idrissi A., Lucchese L., Natale A. (2015) A sero-survey of major infectious causes of abortion in small ruminants in Morocco. Vet Ital 51(1):25-30.
  • Solano-Gallego L, Villanueva-Saz S, Carbonell M, Trotta M, Furlanello T, Natale A, 2014. Serological diagnosis of canine leishmaniosis: comparison of three commercial ELISA tests (Leiscan, ID Screen and Leishmania 96), a rapid test (Speed Leish K) and an in-house IFAT. Parasit Vectors. 24;7:111
  • Mughini-Gras L, Bonfanti L, Natale A, Comin A, Ferronato A, La Greca E, Patregnani T, Lucchese L, Marangon S, 2013. Application of an integrated outbreak management plan for the control of leptospirosis in dairy cattle herds. Epidemiol. Infect.: 1-10.
  • Monne I, Ceglie L, Di Martino G, Natale A, Zamprogna S, Morreale A, Rampazzo E, Cattoli G, Bonfanti L., 2013. Hepatitis E virus genotype 4 in a pig farm, Italy, 2013. Epidemiol Infect. 2014 May 15:1-5. [Epub ahead of print].
  • Cassini R, Signorini M, Frangipane di Regalbono A, Natale A, Montarsi F, Zanaica M, Brichese M, Simonato G, Borgato S, Babiker A, Pietrobelli M, 2013. Preliminary study of the effects of preventive measures on the prevalence of Canine Leishmaniosis in a recently established focus in northern Italy. Vet. Ital. 49, 157-161.
  • Natale A, Bucci G, Capello K, Barberio A, Tavella A, Nardelli S, Marangon S, Ceglie L, 2012. Old and new diagnostic approaches for Q fever diagnosis: correlation among serological (CFT, ELISA) and molecular analyses. Comp. Immunol. Microbiol. Infect. Dis. 35(4):375-379.
  • Mutinelli F, Schiavon E, Ceglie L, Fasolato M, Natale A, Rampin F, Carminato A, 2011. Bovine besnoitiosis in imported cattle in Italy. Vet. Parasitol. 178(1-2):198.
  • Natale A, Busani L, Comin A, De Rui S, Buffon L, Nardelli S, Marangon S, Ceglie L, 2009. First report of bovine Q-fever in north-eastern Italy: preliminary results. Clin. Microbiol. Infect. 15(2): 144-145.

© Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell'Università 10, 35020 Legnaro (PD)
Tel: +39 049 8084211 | Fax: +39 049 8830046
E-mail: comunicazione@izsvenezie.it
PEC: izsvenezie@legalmail.it (Guida alla PEC)
C.F. / P.IVA: 00206200289
Protocollo: lun-ven. 9-13 | giov. 9-13 e 14-15.30