Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Ente sanitario di prevenzione, ricerca e servizi per la salute animale e la sicurezza alimentare
Presentazione >
+39 049 8084211

Interventi assistiti con gli animali: formazione

Il percorso formativo previsto al cap. 9 delle linee guida nazionali per gli Interventi assistiti con gli animali (IAA) prevede:

  • un corso propedeutico;
  • corsi base dedicati alle singole figure dell’équipe multidisciplinare;
  • un corso avanzato.

Il percorso formativo di ogni figura

Responsabile di progetto di TAA/EAA

Coordina l’équipe nella definizione degli obiettivi del progetto, delle relative modalità di attuazione e valutazione degli esiti.

  • nei TAA: è un medico specialista o uno psicologo-psicoterapeuta
  • negli EAA: è un pedagogista, educatore professionale, psicologo o psicologo-psicoterapeuta

Formazione Responsabile di progetto di TAA/EAA

Referente di intervento di TAA/EAA

Prende in carico la persona durante la seduta ai fini del raggiungimento degli obiettivi del progetto.

  • nei TAA: il responsabile di progetto, per tale ruolo, individua un’idonea figura professionale dell’Area sanitaria di cui al D.I. 19/02/2009 o appartenente alle professioni sanitarie (ex Legge 43/2006 e D.M. 29/03/2001) e di documentata esperienza e competenza in relazione agli obiettivi del progetto stesso.
  • negli EAA: Il responsabile di progetto, per tale ruolo, individua una figura professionale in possesso di diploma di laurea triennale (o titolo equipollente) in ambito socio sanitario, psicologico o educativo oppure in possesso di documentata esperienza e competenza in relazione agli obiettivi del progetto stesso, assumendosene la responsabilità.

Formazione Referente di intervento di TAA/EAA

Coadiutore dell’animale negli IAA

Prende in carico l’animale durante le sedute. In tali fasi assume la responsabilità della corretta gestione dell’animale ai fini dell’interazione e provvede a monitorarne lo stato di salute e di benessere, secondo i criteri stabiliti dal medico veterinario al quale riferisce eventuali sintomi di malattia o di disturbi del comportamento. Il coadiutore dell’animale è in possesso di comprovata esperienza nella gestione delle specie animali impiegate negli IAA.

Formazione Coadiutore dell’animale negli IAA

Medico veterinario esperto in IAA

Collabora con il responsabile di progetto, o dell’attività in caso di AAA, nella scelta della specie animale e della coppia coadiutore – animale valuta i requisiti sanitari e comportamentali dell’animale impiegato e indirizza alla corretta gestione dello stesso assumendone la responsabilità.

Formazione Medico veterinario esperto in IAA

Vademecum sui requisiti minimi dei corsi di formazione

Il Ministero della Salute ha formalmente trasmesso agli Assessorati alla Salute delle Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano un Vademecum sulle buone prassi da seguire per l’organizzazione dei corsi di formazione in IAA. Il Vademecum è frutto della collaborazione tra il Ministero della Salute, la Regione Friuli Venezia Giulia, l’Istituto Superiore di Sanità ed il Centro di referenza nazionale per gli Interventi assistiti con gli animali.

Scarica il vademecum »
© Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell'Università 10, 35020 Legnaro (PD)
Tel: +39 049 8084211 | Fax: +39 049 8830046
E-mail: comunicazione@izsvenezie.it
PEC: izsvenezie@legalmail.it (Guida alla PEC)
C.F. / P.IVA: 00206200289
Protocollo: lun-ven. 9-13 | giov. 9-13 e 14-15.30