Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Ente sanitario di prevenzione, ricerca e servizi per la salute animale e la sicurezza alimentare
Presentazione >
+39 049 8084211
Aethina tumida in Italia: la situazione epidemiologica

Aethina tumida in Italia: la situazione epidemiologica

Pubblicato il: 26 settembre 2015 Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2016

Aethina tumida è un coleottero che infesta gli alveari, esotico nell’Unione europea, in grado di determinare notevoli danni, dalla distruzione dei favi alla fermentazione del miele e al collasso della colonia.

Il 25 luglio 2016 è stata confermata la presenza di adulti di Aethina tumida in un apiario posto nel Comune di Grimaldi in provincia di Cosenza. Successivamente, altri tre apiari dello stesso apicoltore sono risultati infestati nello stesso comune di Grimaldi e nel comune di Altilia. Gli apiari infestati si trovano a circa 100 km dalla zona di protezione di Gioia Tauro istituita nel settembre del 2014 a seguito del primo ritrovamento di Aethina tumida.

Il Ministero della salute ha emanato disposizioni per la distruzione degli apiari infestati, l’esecuzione di controlli clinici degli apiari presenti in un chilometro di raggio, l’istituzione di una zona di protezione di 10 km di raggio dove vietare le movimentazione degli apiari nonché l’esecuzione di un’indagine epidemiologica.

In data 16 settembre 2015 era stata confermata la presenza di adulti e di una larva in un apiario sito in località Figurelle di San Martino nel Comune di Taurianova (RC). L’apiario era costituito da 32 sciami formati ai primi di agosto e destinati all’impollinazione del lampone. Dei 32 sciami presenti e visitati, 8 sono risultati infestati.

Si è trattato della prima segnalazione di un apiario infestato nel corso del 2015. L’ultima segnalazione nella regione Calabria risale infatti al 23 dicembre 2014. Si precisa che nel comune di Taurianova (RC) erano stati in precedenza rilevati due apiari infestati da Aethina tumida rispettivamente il 13 e il 20 ottobre 2014.

L’11 settembre 2014 il Centro di referenza nazionale per l’apicoltura dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie ha confermato  il primo accertamento in Italia di Aethina tumida, presente in un nucleo esca nel comune di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria. In seguito, il 7 novembre 2014, il Centro di referenza nazionale per l’apicoltura ha confermato il primo caso di Aethina tumida in Sicilia, in provincia di Siracusa.

Di seguito sono specificate tutte le informazioni più aggiornate che riguardano la situazione epidemiologica dell’Aethina tumida in Italia, le note ministeriali e ulteriori materiali di utilità e approfondimento sulla problematica.

201620152014Documenti e approfondimenti

Situazione epidemiologica attuale

  • Tabella 1: casi di Aethina tumida confermati in Calabria e Sicilia
  • Tabella 2: nuclei sentinella positivi
  • Figura 1: zona di protezione (raggio di 20 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria)
  • Figura 2: zona di protezione (raggio di 10 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in provincia di Cosenza, regione Calabria)
  • Figura 3: zona di 1 km di raggio dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in provincia di Cosenza, regione Calabria
  • Figura 4: zona di protezione (raggio di 10 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Sicilia)
  • Figura 5: zona di 100 km di raggio dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria definita ai sensi della Direttiva 92/65/CEE

2016 – Provvedimenti

Ministero della Salute

  • 10/08/2016 – Richiesta deroga per movimentazione apiari presenti in zona di protezione per Aethina tumida – Grimaldi (CS) | PDF
  • 05/08/2016 – Utilizzo di trappole per Aethina tumida– zona di protezione Grimaldi (CS) | PDF
  • 01/08/2016 – Comunicazione alla Commissione Europea della presenza di Aethina tumida in provincia di Cosenza | PDF
  • 01/08/2016 – Comunicazione alla Regioni della conferma di casi di Aethina tumida in provincia di Cosenza | PDF
  • 25/07/2016 – Comunicazione sospetto caso di Aethina tumida in provincia di Cosenza | PDF
  • 08/02/2016 – Intensificazione dell’attività di sorveglianza per Aethina tumida tramite nuclei sentinella – Attività di sorveglianza anno 2016 nella Regione Calabria | PDF
  • 08/02/2016 – Piano di sorveglianza 2016 per la ricerca di Aethina tumida sul territorio nazionale | PDF
  • 01/02/2016 – Sorveglianza Aethina tumida in Sicilia anno 2016 – Utilizzo nuclei sentinella | PDF

2015 – Situazione epidemiologica finale

  • Tabella 1: casi di Aethina tumida confermati in Calabria e Sicilia
  • Tabella 2: nuclei sentinella positivi
  • Figura 1: zona di protezione (raggio di 20 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria)
  • Figura 2: zona di protezione (raggio di 20 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Sicilia)
  • Figura 3: zona di sorveglianza (raggio di 100 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria e Sicilia)

2015 – Provvedimenti

Ministero della Salute

  • 19/10/2015 – Accertamento di nuovi casi di Aethina tumida nella Regione Calabria | PDF
  • 16/09/2015 – Conferma presenza di Aethina tumida in Calabria | PDF
  • 14/09/2015 – Presunta presenza di Aethina tumida in Calabria | PDF
  • 07/09/2015 – Misure integrative di sorveglianza per Aethina tumida in Calabria | PDF
  • 07/09/2015 – Misure integrative di sorveglianza per Aethina tumida in Sicilia | PDF
  • 09/06/2015 – Aethina tumida – Gestione sciami per impollinazione | PDF
  • 13/05/2015 – Sorveglianza per Aethina tumida in Calabria | PDF
  • 13/05/2015 – Sorveglianza per Aethina tumida in Sicilia – Integrazioni | PDF
  • 31/03/2015 – Sorveglianza per Aethina tumida in Sicilia | PDF
  • 19/03/2015 – Piano di sorveglianza per la ricerca di Aethina tumida sul territorio nazionale | PDF  – Allegato | PDF
  • 05/03/2015 – Ripresa dell’attività di sorveglianza per Aethina tumida in Calabria | PDF
  • 16/02/2015 – Criteri per le movimentazioni di apiari nelle zone di restrizione istituite in Calabria a seguito della infestazione da Aethina tumida – criterio per calcolo indennizzi| PDF

Unione europea

  • 27/10/2015 – Decisione di esecuzione 2015/1943/UE della Commissione del 27 ottobre 2015 che modifica la decisione di esecuzione 2014/909/UE prorogando il periodo di applicazione delle misure di protezione relative al piccolo scarabeo dell’alveare in Italia | PDF
  • 28/05/2015 – Decisione di esecuzione 2015/838/UE della Commissione del 28 maggio 2015 che modifica la decisione di esecuzione 2014/909/UE prorogando il periodo di applicazione delle misure di protezione relative al piccolo scarabeo dell’alveare in Italia | PDF

2014 – Situazione epidemiologica finale

  • Tabella 1: casi di Aethina tumida confermati in Calabria e Sicilia
  • Figura 1: zona di protezione (raggio di 20 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria)
  • Figura 2: zona di protezione (raggio di 20 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Sicilia)
  • Figura 3: zona di sorveglianza (raggio di 100 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria e Sicilia)

2014 – Provvedimenti

Ministero della Salute

  • 19/12/2014 – Misure straordinarie di eradicazione ed indennizzo conseguente all’infestazione da Aethina tumida | PDF
  • 7/11/2014 – Conferma presenza di aethina tumida in Provincia di Siracusa | PDF
  • 6/11/2014 – Aethina tumida: adozione di misure restrittive in Provincia di Catania e Messina | PDF
  • 10/10/2014 – Esiti dell’attività di rintraccio e controllo per la ricerca di Aethina tumida | PDF
  • 3/10/2014 – Aggiornamento situazione relativa a aethina tumida in Calabria | PDF
  • 1/10/2014 – Indicazioni sulla attività di sorveglianza nelle Regioni in cui non è stata rilevata la presenza di Aethina Tumida | PDF
  • 20/09/2014 – Aggiornamento situazione relativa a aethina tumida in Calabria | PDF
  • 19/09/2014 – Aggiornamenti relativi al ritrovamento di aethina tumida nel Comune di Gioia Tauro | PDF
  • 12/09/2014 – Accertamento della presenza di aethina tumida in Calabria | PDF

Unione europea

  • 12/12/2014 – Decisione di esecuzione 2014/909/UE della Commissione del 12 dicembre 2014 relativa ad alcune misure di protezione a seguito della presenza confermata del piccolo scarabeo dell’alveare in Italia | PDF

Documenti e approfondimenti

Documenti

  • Scheda tecnica sull’Aethina tumida | ITA – DE
  • Strategie di contenimento/eradicazione e di controllo dell’infestazione da Aethina tumida | PDF
  • EURL – Guidelines for the surveillance of the small hive beetle (Aethina tumida) infestation | PDF
  • DEFRA – The small hive beetle a serious threat to European apiculture | PDF
  • ANSES – Identification of the small hive beetle Aethina tumida, morphological examination (OIE method) | PDF
  • EFSA – Scientific Report – Small hive beetle diagnosis and risk management options | PDF
  • EFSA – Scientific Opinion – Survival, spread and establishment of the small hive beetle (Aethina tumida) | PDF | Riassunto in italiano

Video

  • Video Aethina tumida – Procedura di ispezione degli alveari realizzato dall’IZSVe | Visualizza >
  • Filmato girato in Sud Africa dal dott. Per Kryger (Aarhus University, Danimarca) | Visualizza >

Presentazioni

Franco Mutinelli (IZSVe), Centro di referenza nazionale per l’apicoltura

  • Aethina tumida in Italia: aggiornamenti e programma di sorveglianza. Maggio 2016 | PDF
  • Aethina tumida in Calabria e Sicilia: epidemiologia, gestione, sviluppi e prospettive | PDF
  • Small hive beetle in Italy. Ottobre 2015 | PDF
  • Indagine sulla presenza di coleotteri su frutta marcescente in provincia di Reggio Calabria. Gennaio 2015 | PDF
  • Emergenza sanitaria Aethina tumida. La situazione in Calabria,i rischi per l’Italia. Novembre 2014 | PDF
  • Emergenza sanitaria Aethina tumida. La situazione in Calabria,i rischi per l’Italia. Ottobre 2014 | PDF

Altre pagine di riferimento

© Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell'Università 10, 35020 Legnaro (PD)
Tel: +39 049 8084211 | Fax: +39 049 8830046
E-mail: comunicazione@izsvenezie.it
PEC: izsvenezie@legalmail.it
C.F. / P.IVA: 00206200289