Progetto PAIR, nuovi strumenti diagnostici e prognostici per rispondere alle pandemie basati su un approccio One Health

2024-02-28T10:06:04+01:0020 Febbraio 2024|COVID-19, Influenza aviaria, Influenza suina, Ricerche & Attività, SCS5 – Ricerca e innovazione, SCS6 – Virologia speciale e sperimentazione, SCT3 – Padova, Vicenza e Rovigo|

PAIR (PAndemic Information to support rapid Response) è un progetto quinquennale finanziato dall’Unione Europea e coordinato dall’Università di Copenaghen che mira a rafforzare il modello ...

OneBAT. Un approccio One Health per lo studio e la prevenzione di emergenze virali dai pipistrelli

2024-02-23T13:05:23+01:001 Dicembre 2023|Malattie infettive nell’interfaccia uomo/animale, Pipistrelli, Rabbia, Ricerche & Attività, SCS5 – Ricerca e innovazione|

Prende il via oggi 1 dicembre 2023 il progetto One Health approach to understand, predict and prevent viral emergencies from bats (OneBAT), finanziato nell’ambito della call HORIZON-HLTH-2022-DISEASE-07. ...

Circuito interlaboratorio AQUA, aperte le iscrizioni per l’anno 2024

2024-01-29T12:49:48+01:0024 Novembre 2023|Circuito interlaboratorio AQUA, Influenza aviaria e malattia di Newcastle, Malattie dei pesci, molluschi e crostacei, Rabbia, Salmonellosi, SCS1 - Microbiologia generale e sperimentale, SCS3 – Diagnostica specialistica, istopatologia e parassitologia, SCS5 – Ricerca e innovazione, SCS6 – Virologia speciale e sperimentazione, SCS8 – Valorizzazione delle produzioni alimentari, SCT3 – Padova, Vicenza e Rovigo, Servizi & Qualità|

Anche per l'anno 2024 l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) organizza il Circuito interlaboratorio per l’assicurazione qualità dei risultati (Circuito AQUA), che comprende vari circuiti ...

Influenza aviaria: le autorità sanitarie europee raccomandano una maggiore protezione delle aziende avicole dagli uccelli selvatici

2023-10-12T11:47:35+02:0029 Settembre 2023|Avicoli, Influenza aviaria, Influenza aviaria e malattia di Newcastle, Prevenzione & Sorveglianza, SCS5 – Ricerca e innovazione, SCS6 – Virologia speciale e sperimentazione|

Mentre la situazione nel pollame si è attenuata durante l'estate, il virus dell'influenza aviaria ad alta patogenicità (HPAI) ha continuato a colpire gli uccelli selvatici, ...

Giornata mondiale contro la rabbia: workshop internazionale all’IZSVe per i Paesi del Mediterraneo

2023-11-02T11:09:42+01:0025 Settembre 2023|Animali da compagnia, Cooperazione internazionale, Formazione & Eventi, Malattie infettive nell’interfaccia uomo/animale, Pipistrelli, Rabbia, Rabbia, SCS5 – Ricerca e innovazione, SCS6 – Virologia speciale e sperimentazione|

Ogni anno 59mila vittime, fondamentali la diagnostica e la vaccinazione. Iniziative in tutto il mondo all’insegna della One Health. Il 28 settembre si celebra la ...

Influenza aviaria, maggiore sorveglianza negli uccelli e nei mammiferi

2023-08-30T10:22:56+02:0017 Luglio 2023|Influenza aviaria, Influenza aviaria e malattia di Newcastle, Malattie infettive nell’interfaccia uomo/animale, Ricerche & Attività, SCS4 – Epidemiologia, ricerca e servizi in sanità pubblica veterinaria, SCS5 – Ricerca e innovazione, SCS6 – Virologia speciale e sperimentazione|

Le autorità sanitarie internazionali raccomandano di rafforzare la sorveglianza negli uccelli selvatici e nei mammiferi Il virus dell'influenza aviaria H5N1 ad alta patogenicità (HPAI) continua ...

La network analysis per spiegare la dinamica dell’epidemia di influenza aviaria

2023-05-19T14:26:19+02:0016 Maggio 2023|Avicoli, Influenza aviaria, Influenza aviaria e malattia di Newcastle, Ricerche & Attività, SCS5 – Ricerca e innovazione|

L’epidemia di influenza aviaria H5N1 ad alta patogenicità verificatasi tra il 2021 e il 2022 nel nord est Italia è stata una delle più gravi ...

Lyssavirus nei pipistrelli, la trasmissibilità del virus raddoppia dopo il parto

2023-11-02T11:09:42+01:0021 Aprile 2023|Malattie infettive nell’interfaccia uomo/animale, Pipistrelli, Rabbia, Rabbia, Ricerche & Attività, SCS5 – Ricerca e innovazione|

Lo studio dell’IZS delle Venezie su due colonie in Alto Adige, nessun rischio di rabbia per l’uomo. Otto anni. Tanto è durato lo studio su ...

Torna in cima