Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe)
Ente sanitario di prevenzione, ricerca e servizi per la salute animale e la sicurezza alimentare
Presentazione >
+39 049 8084211
Bionet, la Rete regionale per la biodiversità di interesse agrario e alimentare del Veneto

Bionet, la Rete regionale per la biodiversità di interesse agrario e alimentare del Veneto

Pubblicato il: 14 Febbraio 2019 Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2019

Istituzioni PSR Veneto

BIONET è l’acronimo del Programma riguardante la Rete regionale per la biodiversità di interesse agrario e alimentare del Veneto, un’iniziativa finanziata dal Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014 – 2020 (REG. (CE) n. 1305/2013 – DGR. n. 736 DEL 28/05/2018).

Il Programma Bionet ha come priorità la conservazione delle risorse genetiche locali di interesse agrario e alimentare a rischio di estinzione o di erosione genetica oltre alla loro registrazione negli appositi registri. Si articola in 15 gruppi di lavoro: 6 gruppi per le attività di conservazione, 9 gruppi per le attività complementari alla conservazione. A presidiare i gruppi di lavoro sono coinvolti oltre 70 esperti/tecnici con la gestione diretta di 8 Centri di conservazione per gli animali (5 per avicoli, 2 per ovini e 1 per bovini) e 17 campi catalogo per i vegetali (3 per il viticolo, 6 per i fruttiferi e 8 per i cereali).


Gruppi di lavoro per le attività di conservazione

  • Conservazione di una razza bovina (Burlina)
  • Conservazione di quattro razze ovine venete (Alpagota, Brogna, Lamon e Foza/Vicentina)
  • Conservazione di sedici razze avicole venete (specie Anatra, Faraona, Oca, Polli, Tacchino)
  • Conservazione di antiche varietà di cereali (specie mais e cereali vernini)
  • Conservazione di antiche varietà di fruttiferi (specie ciliegio, melo, pero, pesco, noce)
  • Conservazione di antiche varietà viticole venete


Gruppi di lavoro per le attività complementari alla conservazione

  • Indagine documentale e iconografica sulle biodiversità di interesse agrario e alimentare del Veneto, con particolare riferimento alle risorse genetiche frutticole e orticole di interesse agrario e alimentare
  • Indicazione degli indici per individuarne il rischio di estinzione, di erosione genetica e di abbandono, per le risorse genetiche venete di interesse agrario
  • Caratterizzazione delle varietà venete di fruttiferi
  • Caratterizzazione delle principali varietà orticole venete e loro iscrizione al Registro varietà da conservazione
  • Caratterizzazione razze avicole venete utilizzando gli indici FAO
  • Caratterizzazione di varietà viticole venete finalizzata all’iscrizione al Registro Nazionale delle Varietà di Vite
  • Aumento della riserva di germoplasma per la razza bovina Burlina
  • Salvaguardia dello stato sanitario delle razze ovine venete
  • Salvaguardia dello stato sanitario delle razze avicole venete

Partner del programma

  • Veneto Agricoltura (coordinatore dell’attività)
  • Provincia di Vicenza – Istituto di Genetica e Sperimentazione Agraria “N. Strampelli” di Lonigo (VI),
  • CREA – Centro di ricerca Viticoltura ed Enologia,
  • Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie,
  • I.I.S. “Antonio Della Lucia” di Feltre (BL)
  • I.S. “Duca degli Abruzzi” di Padova,
  • I.S.I.S.S. “Domenico Sartor” di Castelfranco Veneto (TV)
  • I.I.S. “Stefani-Bentegodi” sede di Buttapietra (VR)
  • I.S.I.S. “Alberto Parolini” di Bassano del Grappa (VI)
  • I.I.S. “8 Marzo – K. Lorenz” di Mirano (VE)
  • “Viola Marchesini” I.T.A. “O.Munerati” di Rovigo.


Informazioni sintetiche

  • Misura : 16 Cooperazione
  • Sottomisura: 16.5 Sostegno per azioni congiunte per la mitigazione e il cambiamento climatico e l’adattamento ad essi e sostegno per approcci comuni ai progetti e alle pratiche ambientali in corso
  • Tipo di intervento: 10.2.1 Interventi di conservazione e uso sostenibile delle risorse genetiche in agricoltura
  • Descrizione: Rete regionale per la biodiversità di interesse agrario e alimentare del Veneto (BIONET).
  • Finalità: conservazione delle risorse genetiche locali di interesse agrario e alimentare a rischio di estinzione o di erosione genetica oltre alla loro registrazione negli appositi registri.
  • Importo finanziato : € 2.490.604,40


Ulteriori informazioni

BIONET prevede anche una serie di eventi formativi e informativi per promuovere e diffondere la biodiversità agraria regionale e le diverse attività del Programma. Alcune pubblicazioni raccolgono le attività e i risultati conseguiti.

Per ulteriori informazioni, visita le pagine dedicate al progetto Bionet sul sito web di Veneto Agricoltura.

Visita sito web Bionet »          Scarica il poster di presentazione del Programma BIONET (pdf) >

 

© Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Viale dell'Università 10, 35020 Legnaro (PD)
Tel: +39 049 8084211 | Fax: +39 049 8830178
E-mail: comunicazione@izsvenezie.it
PEC: izsvenezie@legalmail.it (Guida alla PEC)
C.F. / P.IVA: 00206200289
Protocollo: lun-ven. 9-13 | giov. 9-13 e 14-15.30