Aethina tumida è un coleottero che infesta gli alveari esotico nell’Unione europea, in grado di determinare notevoli danni, dalla distruzione dei favi alla fermentazione del miele e al collasso della colonia.

L’11 settembre 2014 il Centro di referenza nazionale per l’apicoltura dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie ha confermato il primo accertamento in Italia di Aethina tumida, presente in un nucleo esca nel comune di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria. Successivamente, il 7 novembre 2014, il Centro ha confermato il primo caso di Aethina tumida in Sicilia, nel comune di Melilli, in provincia di Siracusa. Il Ministero della salute ha emanato disposizioni per la distruzione degli apiari infestati, l’esecuzione di controlli clinici degli apiari presenti in un chilometro di raggio, l’istituzione di una zona di protezione di 10 km di raggio dove vietare le movimentazione degli apiari nonché l’esecuzione di un’indagine epidemiologica. Ad ulteriore supporto dell’attività di sorveglianza sono stati posizionati nuclei sentinella all’interno e attorno alla zona di protezione.

Il 20 giugno 2019, dopo quasi 5 anni dalla prima ed unica segnalazione della presenza di Aethina tumida nella regione Sicilia, un apiario è risultato positivo nel comune di Lentini, sempre in provincia di Siracusa. L’indagine epidemiologica realizzata dai Servizi veterinari successivamente al riscontro del nuovo focolaio ha identificato la sua origine in una movimentazione non autorizzata di alveari dalla Calabria alla Sicilia. Sono state quindi adottate le stesse misure di controllo e sorveglianza già sperimentate in precedenza, ed istituita una zona di protezione di 5 km di raggio attorno al focolaio, sempre con il supporto di nuclei sentinella.

I controlli clinici effettuati dal giungo 2019 negli apiari e nei nuclei sentinella presenti sia nella zona di protezione che di sorveglianza non hanno portato all’accertamento di nuovi focolai di infestazione. A fronte della favorevole situazione epidemiologica, nel febbraio 2020 il Servizio veterinario della regione Sicilia ha disposto la revoca della zona di protezione istituita in corrispondenza del focolaio di Lentini. Il territorio della stessa regione rimane soggetto a sorveglianza per Aethina tumida secondo il piano nazionale. Nell’ambito delle misure adottate al fine di limitare la diffusione di Aethina tumida, la Decisione di esecuzione 2019/1399/UE del 10 settembre 2019 ha stabilito la chiusura delle regioni Calabria e Sicilia rispetto al restante territorio dell’UE.

Di seguito sono specificate tutte le informazioni più aggiornate che riguardano la situazione epidemiologica dell’Aethina tumida in Italia.

Per visualizzare i provvedimenti del Ministero della Salute vai alla pagina Normativa, dove viene raccolta tutta la normativa nazionale e comunitaria relativa alle malattie delle api e dell’apicoltura.

Vai a Normativa »
2020201920182017201620152014Documenti e approfondimenti

Situazione epidemiologica 2020

  • Tabella 1: nuclei sentinella positivi
  • Figura 1: zona di protezione (raggio di 30 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria)
  • Figura 2: zona di protezione (raggio di 10 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in provincia di Cosenza, regione Calabria)
  • Figura 3: attività di sorveglianza nei confronti di Aethina tumida svolta nelle regioni Calabria e Sicilia
  • Figura 4: dettaglio dell’attività di sorveglianza in Sicilia

Situazione epidemiologica finale 2019

  • Tabella 1: casi di Aethina tumida confermati in Calabria e Sicilia
  • Tabella 2: nuclei sentinella positivi
  • Figura 1: zona di protezione (raggio di 30 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria)
  • Figura 2: zona di protezione (raggio di 10 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in provincia di Cosenza, regione Calabria)
  • Figura 3: zona di protezione (raggio di 5 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Sicilia)
  • Figura 4: attività di sorveglianza nei confronti di Aethina tumida svolta nelle regioni Calabria e Sicilia

Situazione epidemiologica finale 2018

  • Tabella 1: casi di Aethina tumida confermati in Calabria e Sicilia
  • Tabella 2: nuclei sentinella positivi
  • Figura 1: zona di protezione (raggio di 30 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria)
  • Figura 2: zona di protezione (raggio di 10 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in provincia di Cosenza, regione Calabria)
  • Figura 3: zona di protezione (raggio di 10 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Sicilia)
  • Figura 4: attività di sorveglianza nei confronti di Aethina tumida svolta nelle regioni Calabria e Sicilia

Situazione epidemiologica finale 2017

  • Tabella 1: casi di Aethina tumida confermati in Calabria e Sicilia
  • Tabella 2: nuclei sentinella positivi
  • Figura 1: zona di protezione (raggio di 30 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria)
  • Figura 2: zona di protezione (raggio di 10 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in provincia di Cosenza, regione Calabria)
  • Figura 3: zona di protezione (raggio di 10 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Sicilia)
  • Figura 4: attività di sorveglianza nei confronti di Aethina tumida svolta nelle regioni Calabria e Sicilia

Situazione epidemiologica finale 2016

  • Tabella 1: casi di Aethina tumida confermati in Calabria e Sicilia
  • Tabella 2: nuclei sentinella positivi
  • Figura 1: zona di protezione (raggio di 20 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria)
  • Figura 2: zona di protezione (raggio di 10 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in provincia di Cosenza, regione Calabria)
  • Figura 3: zona di 1 km di raggio dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in provincia di Cosenza, regione Calabria
  • Figura 4: zona di protezione (raggio di 10 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Sicilia)
  • Figura 5: zona di 100 km di raggio dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria

Situazione epidemiologica finale 2015

  • Tabella 1: casi di Aethina tumida confermati in Calabria e Sicilia
  • Tabella 2: nuclei sentinella positivi
  • Figura 1: zona di protezione (raggio di 20 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria)
  • Figura 2: zona di protezione (raggio di 20 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Sicilia)
  • Figura 3: zona di sorveglianza (raggio di 100 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria e Sicilia)

Situazione epidemiologica finale 2014

  • Tabella 1: casi di Aethina tumida confermati in Calabria e Sicilia
  • Figura 1: zona di protezione (raggio di 20 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria)
  • Figura 2: zona di protezione (raggio di 20 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Sicilia)
  • Figura 3: zona di sorveglianza (raggio di 100 km dal luogo di ritrovamento di Aethina tumida in Calabria e Sicilia)

Documenti e approfondimenti

Documenti

  • Scheda tecnica sull’Aethina tumida | ITA – DE
  • Strategie di contenimento/eradicazione e di controllo dell’infestazione da Aethina tumida | PDF
  • EURL – Guidelines for the surveillance of the small hive beetle (Aethina tumida) infestation | PDF
  • DEFRA – The small hive beetle a serious threat to European apiculture | PDF
  • ANSES – Identification of the small hive beetle Aethina tumida, morphological examination (OIE method) | PDF
  • MNHN – Fiche d’aide à la identification | PDF
  • EFSA – Scientific Report – Small hive beetle diagnosis and risk management options | PDF
  • EFSA – Scientific Opinion – Survival, spread and establishment of the small hive beetle (Aethina tumida) | PDF | Riassunto in italiano

Video

  • Video Aethina tumida – Procedura di ispezione degli alveari realizzato dall’IZSVe | Visualizza >
  • Filmato girato in Sud Africa dal dott. Per Kryger (Aarhus University, Danimarca) | Visualizza >

Report

  • Attività di sorveglianza sul territorio nazionale – anno 2016 | PDF
  • Attività di sorveglianza sul territorio nazionale – anno 2015 | PDF

Presentazioni

Franco Mutinelli (IZSVe), Centro di referenza nazionale per l’apicoltura:

  • Aethina tumida in Italy: update on epidemiological situation and response measures. Maggio 2017 | PDF
  • Small hive beetle in Italy: update, surveillance and recent incidents.  Ottobre 2016 | PDF
  • Small hive beetle in Italy: update, surveillance and the recent incident. Settembre 2016 | PDF
  • Aethina tumida in Italia: aggiornamenti e programma di sorveglianza. Maggio 2016 | PDF
  • Aethina tumida in Calabria e Sicilia: epidemiologia, gestione, sviluppi e prospettive | PDF
  • Small hive beetle in Italy: update, surveillance and the recent incident. Ottobre 2015 | PDF
  • Indagine sulla presenza di coleotteri su frutta marcescente in provincia di Reggio Calabria. Gennaio 2015 | PDF
  • Emergenza sanitaria Aethina tumida. La situazione in Calabria,i rischi per l’Italia. Novembre 2014 | PDF
  • Emergenza sanitaria Aethina tumida. La situazione in Calabria,i rischi per l’Italia. Ottobre 2014 | PDF

Altre pagine di riferimento